Linea di Confine

Temi delicati, eticamente sensibili, trattati con attenzione.

Una linea di confine difficile da tracciare, ma doverosa da chiarire: eutanasia, testamento biologico e dintorni.

Quarto: pubblicato il bando per la gestione di due ville confiscate al clan Petrone

Scritto da Elisabetta Di Fraia Il . Inserito in Linea di Confine

Antonio Sabino sindaco

“La cultura della legalità non può essere fatta solo di annunci e proclami, ma si deve praticare con atti e azioni concrete”. È con queste parole che, nel ventiquattresimo anniversario della Giornata della Legalità, il sindaco di Quarto, Avv. Antonio Sabino, ha annunciato la pubblicazione del bando per la gestione di due strutture che il lavoro dei pm antimafia hanno sottratto ai boss del clan Petrone, contribuendo a liberare dalla loro morsa parte del territorio flegreo.

Campania segreta: Santa Maria di Capua Vetere, L’anfiteatro di Spartaco

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Linea di Confine

MUROLO copertina1

La città di Santa Maria di Capua Vetere sorge sui resti dell’antica Capua romana, città all’epoca chiamata “altera Roma”, l’altra Roma, da Cicerone, tanto era splendente e ricca. L’odierna Capua, come abbiamo già visto nell’articolo comparso su QdN del 20 luglio del 2017, era il porto fluviale di Casilinum, la Capua antica invece, dopo un lento declino cominciato con la caduta dell’Impero Romano d’Occidente,fu definitivamente distrutta dai Saraceni assoldati da Radelchi, principe di Benevento, nell’841.

Campania segreta: Borgo Due Porte all’Arenella - I Templari a Napoli

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Linea di Confine

MUROLO copertina

Alle spalle di via Domenico Fontana, nel cuore della collina napoletana, tra il Vomero e Rione Alto, sorge un antichissimo borgo circondato dai misteri. Attorno al 1580, quando Napoli era una colonia spagnola, ed a regnare era il Vicere, il ceto degli avvocati godeva di immenso potere, e soprattutto di grandi ricchezze. Furono costoro a far costruire le prime ville sulla collina del Vomero, per godere di un clima salubre e dello splendido paesaggio del golfo.

Un viaggio alla scoperta di Cracovia

Scritto da Harry Di Prisco Il . Inserito in Linea di Confine

uno scorcio del centro storico

“Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi”, così recita l’antico proverbio! Pasqua è ancora lontana e Natale è passato. Certamente è la festa più sentita dell’anno ma anche la più stressante. Occorre scegliere e acquistare i regali per tempo, fare visita ai parenti, le telefonate (o le mail) di auguri agli amici e che dire degli interminabili cenoni. 

Campania segreta: la tomba di Virgilio

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Linea di Confine

MUROLO int2

Nei pressi della stazione di Mergellina, a ridosso del tunnel delle “Quattro Giornate”, a cavallo tra Piedigrotta e Fuorigrotta, si trova uno splendido giardino, dove, nonostante la centralissima posizione, regna la quiete, ed i rumori del traffico ed il caos della metropoli, arrivano attutiti, quasi ovattati. È la tomba di Virgilio.Circondati dalle piante che amava ed usava per le sue pozioni , qui riposano i resti del poeta e alchimista, che tanto era legato a questa città, che la storia vuole ne sia stato per lungo tempo il protettore.

Campania segreta: Resina

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Linea di Confine

pugliano

Il mercatino di Pugliano, dal nome della strada che lo ospita, meglio noto come Resina, è stato negli anni ’70, il sogno segreto di tutti i giovani della “Napoli bene”. Creato nell’immediato dopo-guerra è probabilmente il mercatino di abiti usati più grande d’Italia, se non d’Europa.

Intervista a Luca Trapanese il papà single che ha adottato una bambina down rifiutata da trenta famiglie ‘tradizionali’

Scritto da Elisabetta Di Fraia Il . Inserito in Linea di Confine

DI FRAIA
 
Più di trenta famiglie hanno detto no perché affetta da sindrome di down. Più di trenta coppie ‘tradizionali’ hanno rifiutato Alba perché spaventati all’idea di crescere una figlia con handicap. L’amore e il desiderio di diventare genitori non hanno prevalso di fronte alla consapevolezza che essere genitori di un bambino disabile significa dover affrontare un viaggio lungo una intera vita in totale solitudine perché lo stato è per lo più assente, perché si fatica ancora tanto ad accogliere ‘il diverso’.

Campania segreta: Calvi Risorta

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Linea di Confine

MUROLO copertina

Sono sempre stato curioso di sapere cosa fossero quei torrioni che si vedono sulla destra, percorrendo l’autostrada del sole in direzione nord, verso Roma, tra i caselli di Capua e Caianello. Ho deciso di scoprirlo ed ho percorso la strada interna, la via Casilina, perché,si sa, in autostrada si marcia veloci, ed il paesaggio assume un aspetto sbiadito, soprattutto per chi guida, e non si ci può distrarre. Un altro paio di maniche è su di una strada statale, e quindi adesso lo so: il castello Aragonese di Calvi vecchia.

Campania Segreta: Mirabella Eclano

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Linea di Confine

Aeclana e Gesualdo copertina

La cittadina, che conta poco più di 7000 abitanti, si trova nel cuore dell’Irpinia, quasi al confine con la Puglia. Il territorio è stato abitato sin da tempi antichi; ci sono tracce di insediamenti neolitici, ed in periodo Sannitico rivestì una certa importanza, tanto che il dittatore Silla, nell’89 a. C., dopo aver assediato Pompei, vi si diresse direttamente, ignorando centri come Nola ed Abellinum , la conquistò e la saccheggiò.

Banner AIRC