fbpx

All'Orientale, per scoprire ciò che lega Napoli e l'America Latina

Scritto da Ludovica Ciriello Il . Inserito in Port'Alba

palazzo-giusso-storica-sede-dell-orientale

L'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", in collaborazione con l'Istituto Cervantes di Napoli, ancora una volta contribuisce ad aprire le porte della nostra città a nuove culture, e lo fa inaugurando questa settimana un ciclo di incontri sull'America Latina: ogni lunedì, dal 9 marzo al 25 maggio, alle ore 15.00, nell'aula conferenze del rettorato a Palazzo du Mesnil, si parlerà di tematiche legate all'America Latina con un approccio multidisciplinare, spaziando dalle lingue alla letteratura, fino alle attuali problematiche economiche.

Al ciclo di incontri, si darà il via con una conferenza introduttiva dal titolo “Che cos'è l'America Latina”, tenuta da Raffaele Nocera, da Augusto Guarino, Presidente del Centro Studi sull'America Latina dell'Orientale (CESAL), e da Emilia Perassi, Presidente dell’Associazione Italiana Studi Iberoamericani e docente dell'Università Statale di Milano nonché unica, tra i relatori previsti in calendario, non appartenente al corpo docente dell'Orientale.

“Questi seminari nascono come incontri  rivolti ai nostri studenti – dice Augusto Guarino – ma sono, ovviamente, accessibili a tutti quelli che hanno curiosità per l'argomento. Nei prossimi appuntamenti saranno trattati temi più specifici: partiamo dall'epoca coloniale fino ad arrivare alla questione del debito pubblico”.

Il calendario di incontri a Palazzo du Mesnil va, infatti, dalle “Lingue Precolombiane” alla “Geografia delle Americhe”, dai “Rapporti tra America Latina e Stati Uniti” al “Pensiero Latinoamericano Contemporaneo” per concludersi, infine, con la conferenza del 25 maggio dove il prof. Amedeo di Maio affronterà i “Problemi dell'economia Latinoamericana contemporanea”.

“Il Centro sull'America Latina dell'Orientale è nato a giugno e, quando possibile, cerchiamo di organizzare eventi che possano essere stimolanti anche per la città - aggiunge Guarino - ad esempio, in contemporanea con questo ciclo di conferenze, il 23 e il 24 marzo, ci sarà  un incontro Carlos Dámaso Martínez, scrittore e docente universitario argentino”.

Il prossimo appuntamento, con il ciclo di conferenze volto a conoscere meglio l'America Latina, è quello di lunedì 16, con la docente Flavia Cuturi che ci introdurrà alla conoscenza delle popolazioni indigene delle Americhe.