fbpx

Al via la quinta edizione del Videomaker Film Festival

Scritto da Mariagrazia Manna Il . Inserito in Port'Alba

videomaker
“Chiunque voglia fare un film, lo può fare”

Così, con una citazione di Herzog, si può incisivamente riassumere il concept alla base del Videomaker Film Festival.

 

Organizzato dall’associazione culturale T.A.R.E (Terapie Artistiche per Ricoveri Emozionali) il Festival è un evento internazionale di cortometraggi che dal 19 al 22 aprile vedrà a Casalnuovo Di Napoli, presso il Cinema Multisala Magic Vision, la sua quinta edizione.

“Il progetto è nato da un gruppo di amici appassionati di cinema con la voglia di portare nell’hinterland napoletano un evento stabile che parlasse del grande schermo, in particolare del cortometraggio”, ci dice Pietro Ponticelli, presidente dell’associazione organizzatrice.

Al Festival possono partecipare, gratuitamente, videomakers e scuole di tutta Italia.

La sfida ardua e ambiziosa di dar vita a una kermesse internazionale di cortometraggi proprio in provincia di Napoli, si è confermata vincente di anno in anno e non si prospetta da meno questa quinta edizione, per cui sono pervenuti oltre 500 corti.

Per chi volesse qualche anticipazione, Pietro Ponticelli ci confessa: “Ci sarà un corto italiano ambientato a Napoli, “Bellissima”, del regista Alessandro Capitani che sta avendo un grande successo nazionale nonché vincitore del David di Donatello come miglior corto. Per gli stranieri mi sento di segnalare “Kung Fury” di David Sandberg, un corto che, con le sue sonorità e immagini tipiche dei film americani anni 80, sta avendo un successo mondiale”.

Due le categorie in gara: “Videomakers” e “Scuole”.

La regista Antonietta De Lillo capitanerà la giuria di esperti che decreterà il vincitore. Ci sarà, inoltre, il “Premio Giuria Popolare” per la cui assegnazione voteranno tutti gli spettatori presenti in sala il 19 e il 20 aprile.

L’ingresso per tutta la kermesse è gratuito e sul sito HYPERLINK www.videomakerfilmfesival.com è possibile scaricare la locandina dell’evento.