Brian Griffin in mostra a Napoli: il fotografo dei Depeche Mode

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Mostre

Brian griffin depeche mode napoli

La città di Napoli accoglierà la mostra fotografica del celebre Brian Griffin: fino al 5 Marzo presso di Magazzini Fotografici. La città partenopea gode di una decennale attenzione nei confronti delle avanguardie artistiche e delle grandi opere fotografiche.
Infatti la mostra, “Pop”, del celebre fotografico Griffin rappresenta l’ultimo tassello di un mosaico ricco di scatti emozionanti.

Brian Griffin è nato nel 1948 a Birmingham, dopo un’istruzione eclettica, ha ricevuto riconoscimenti e plausi a livello mondiale. Il suo lavoro gli è valso numerosi titoli, il più originale è sicuramente quello affibbiatogli dalla rivista British Journal of Photography, che lo ha titolato come il fotografo britannico più influente ed al contempo più imprevedibile degli ultimi decenni.

Il fotografo britannico, attraverso il linguaggio della fotografia commerciale, ha creato uno stile personale. Egli ha dato vita ad una tendenza di scatti unici che lo hanno reso riconoscibile in maniera immediata.

Brian Griffin è conosciuto nel mondo, da tutte le generazioni, soprattutto per la sua produzione di fotografia musicale: egli ha collaborato con artisti che hanno definito il panorama pop degli anni Ottanta.

Le sue fotografie sono state identificate come marchi di riconoscimento di artisti del calibro di Elvis Costello, Devo, The Clash, Siouxsie & the Banshees e dei Queen. Il questa meravigliosa carriera, spiccano come punte di diamante le celebri copertine di Ocean rain degli Echo & the Bunnymen e dei Depeche Mode. In particolar modo, Griffin, ha plasmato l’immagine degli esordi di quest’ultimo gruppo musicale, allora caratterizzato da un acerbo e giovane synth pop di Basildon.

Banner AIRC

Iscriviti alla nostra NewsLetter e risparmia subito 5€ sul prossimo acquisto