Opportunity, un'arma improprio contro la camorra

Scritto da Rita Felerico Il . Inserito in A gamba tesa

camorra

Qualche tempo fa ho ricevuto una mail; insieme ad un invito, mi si chiedeva di diffondere una notizia. Volentieri e con entusiasmo da queste pagine ve ne rendo partecipi, sperando di suscitare nei tanti giovani lettori il desiderio di mettersi in campo e di partecipare- non necessariamente da un punto di vista economico - con convinzione alle iniziative e donare - per quanto si può – un po’ del proprio tempo.

Ecco la mail :

“Mi chiamo Davide D'Errico e sono presidente di Adda Passà 'a Nuttata, una associazione ONLUS nata nel 2010. Lanciamo l’idea di un progetto da realizzarsi nel cuore del Rione Sanità. Il progetto si chiama Opportunity e vuole essere la prima agenzia di servizi – completamente gratuita - a disposizione dei poveri della città e - cosa importantissima - è sapere che nascerà e opererà in un bene confiscato alla camorra. Il video che abbiamo realizzato per lanciare il progetto e organizzare una serata spettacolo dal nome "2 Euro a piacere contro la Camorra" al fine di raccogliere i fondi necessari per dare corpo al nostro sogno, si può visionare cliccando QUI

Ma chi sono questi giovani e coraggiosi ragazzi?

Sono tanti, è una squadra - come amano definirsi - di associazioni NO PROFIT : Cleanap, Venti di Speranza ONLUS, La Locomotiva ONLUS, Oratorio Karol, Aidacon consumatori e Adda Passà ‘a Nuttata . La squadra, composta essenzialmente da volontari under 30, gestisce in regime di volontariato progetti di promozione alla legalità e di recupero nell’uso di beni confiscati e da ben 8 anni è in prima fila in progetti di assistenza a persone senza fissa dimora e minori a rischio. L’Associazione capofila del progetto OPPOTUNITY è Addà passà a Nuttata, la ONLUS più giovane (giovane perché costituita da giovanissimi ) della città di Napoli, fondata appunto nel 2010. Da ottobre scorso ha ricevuto in comodato d'uso gratuito due beni confiscati nel cuore del Rione Sanità e l’intento è quello di ristrutturare i beni confiscati, spazi dove fino a qualche tempo fa vivevano famiglie di immigrati pagando prezzi usuranti ( il famigerato pizzo ), per strutturare servizi gratuiti in favore delle famiglie più bisognose e dei minori a rischio, favorire opportunità di conoscenza e assistenza concreta, di cui possa beneficiare il Rione Sanità e la città tutta. OPPORTUNITY intende diffondere condivisione, riportare bellezza, cultura, opportunità lì dove la camorra ha impoverito luoghi e persone. Giovedì 14 giugno si è conclusa la campagna di crowdfundig, lanciata sul sito MERIDONARE, con una serata spettacolo; artisti, musicisti, attori hanno preso parte gratuitamente all'evento e grazie alla adesione di tanti donatori si riuscirà ad avviare il restauro dei locali e a dare realtà ad un sogno.

1.017 le persone che hanno partecipato all’iniziativa svoltasi in Villa Domi, 10.305,00euro raccolti ( lordi ) in quella sera e si spera di raccogliere altre adesioni. Dichiara Davide, il presidente di Adda Passà ‘a Nuttata : “Ci sono tantissimi beni confiscati in città , tolti alle mafie e abbandonati. Noi desideriamo essere un esempio di positiva cittadinanza e di positivo senso di responsabilità civile,desideriamo dimostrare che questi beni possono diventare dei simboli di riscatto per tutti, in particolare per chi dalle mafie è stato impoverito. Ma dimostrare anche che si può agire. Ristrutturati i locali inaugureremo OPPORTUNITY, sperando di coinvolgere altre forze, altri modi collaborazione fra cittadini ed istituzioni, quello di cui si ha bisogno e di cui se ne sente la necessità, per mantenere vivo un vero percorso di rinascita sociale”.

Bravi ragazzi!!! Possano essere sempre più numerose queste conquiste, tanto da non riuscire più ad elencarle.

Banner AIRC