La Herculaneum Experience agli Scavi Archeologici di Ercolano

Scritto da Francesca Ciampa Il .

hercolanum

In occasione del progetto Campania By Night è stato promosso un programma di visite emozionali notturne nell’antica città di Ercolano. L’evento, chiamato Herculaneum Experience, è stato promosso dal Parco Archeologico di Ercolano in collaborazione con Scabec S.p.A.

Esso consiste in un sistema di visite settimanale programmate ogni venerdì e sabato sera fino al 16 settembre. Il progetto consente al fruitore di godere di un’atmosfera magica tra le strade ed i monumenti della città archeologica di Ercolano. Per circa un’ora gli utenti saranno accompagnati da un’artista cantastorie che li condurrà alla scoperta delle feste imperiali e di mercato dell’epoca del senato di Marco Nonio Balbo.

Sarà possibile vivere una straordinaria avventura tra musica, gare atletiche, domus private sotto le spoglie di un’ospite d’onore, da nobile mercante a frequentatore delle terme. Insomma, ognuno potrò scegliere il ruolo da avere in questa lettura storica dell’antica evoluzione ercolanense.

La visita sarà svolta in sei fasi, tutte collegate tra loro tramite il nesso logico della festa per il sentore Marco Nonio Balbo. Una tappa peculiare è quella della Palestra, dove i giovani poteva essere educati sviluppando le doti fisiche con quelle culturali. In questa zona del percorso è presenta, accanto alla piscina, la statua di bronzo dell’Idra, che secondo la leggenda avrebbe conferito la forza e l’astuzia ad Hercules e Iolao.

Secondo quanto dichiarato dal Direttore Francesco Sirano ai giornali “quest’anno il Parco ha deciso di sperimentare una produzione artistica in grado di coinvolgere e rendere i visitatori partecipi del processo di interpretazione e di conoscenza dei luoghi con modalità del tutto nuove, almeno per questo sito: l’ospite è al centro e tutte le conoscenze e le suggestioni che un luogo eccezionale come Ercolano può suggerire devono essere al suo servizio”

Un’esperienza imperdibile in uno dei luoghi più affascinanti della Campania e d’Italia, il cui valore archeologico e artistico suscita l’interesse di milioni di turisti ogni anno.

Banner AIRC