Povera Italia

Scritto da Emanuele Russo Il .

povera italia

Continua il periodo buio della Nazionale di calcio Italiana, sconfitta dal Portogallo 1-0 con goal dell’ex Serie A “Andrè Silva”.
Dopo la finale europea del 2012 contro la Spagna, la Nazionale ha subito una declassazione nel ranking mondiale, nonostante i 4 titoli mondiali vinti.

Ma qual è il vero problema dell’Italia?
Non si hanno i campioni di una volta, è vero, ma non tutte le nazionali dispongono di fuoriclasse assoluti, ciò nonostante il loro cammino nelle varie competizioni non è fallimentare come quello Italiano nelle ultime uscite internazionali.
Con l’avvento alla guida tecnica di Roberto Mancini si intravedeva un margine di miglioramento, in virtù del duro giudizio mosso nei confronti dell’ex c.t. della Nazionale Gian Piero Ventura, ritenendolo non adatto alla guida della Nazionale Italiana. Ci tocca però a questo punto sottolineare che non era di sicuro l’ex c.t. l’unico problema, dati gli ultimi avvenimenti.
Il vero problema potrebbe essere individuato nei vivai nazionali, discutendo riguardo lo sviluppo del mercato internazionale negli ultimi anni.
Le società calcistiche Italiane tendono ad effettuare più plusvalenze possibili, acquistando giovani talenti da campionati di basso rilievo, cedendoli successivamente a un prezzo maggiore. Non valorizzando, quindi, giovani talenti presenti nei propri vivai.
Una soluzione potrebbe essere individuata dalla F.I.G.C, per quanto riguarda le norme che disciplinano la registrazione delle rose. Magari vincolando le società ad introdurre un numero maggiore di nazionali italiani under 21 all’interno delle proprie rose.
Un altro aspetto che va sottolineato è quello riguardante il senso patriottico di questa squadra. Giocare per la Nazionale Italiana è un moto d’orgoglio prima di essere un dovere, gli attuali calciatori azzurri è come se prendessero in modo fin troppo professionale la loro presenza in Nazionale, senza riuscire a mettere in campo quell’orgoglio patriottico che ha sempre contraddistinto l’Italia dalle altre nazionali mondiali.

Banner AIRC

Iscriviti alla nostra NewsLetter e risparmia subito 5€ sul prossimo acquisto