Secondigliano è uno dei dieci quartieri più pericolosi del Mondo?

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in Succede a Napoli

CRISPO secondigliano

Parafrasando un articolo si Travel365, ogni città ha dei luoghi pericolosi, che andrebbero evitati, per tanti motivi: conflitti socio-culturali; droga e lotta tra gang.
Secondo Travel365 i quartieri più pericolosi al mondo sono: al primo posto Nyanga, Cape Town – Sud Africa, che al tasso di criminalità, aggiunge l'abuso di alcool e droga, il tasso di disoccupazione al 70% e l'Aids; al secondo posto troviamo La perla, San Juan- Porto Rico, che è un quartiere dove avvengono molti omicidi e si controlla il cartello della droga di Porto Rico; al terzo posto abbiamo Ciudad Bolivar, Bogotà- Colombia, che è un luogo dove avvengono molti omicidi; al quarto posto c'è Spanish Town- Giamaica, dove oltre ai molti omicidi, vi è il fenomeno deprecabile del traffico di armi illegali ai minorenni; al quinto posto troviamo East St. Louis, Illinois- Usa, che è il quartiere con il più alto tasso di criminalità in America; al sesto posto troviamo Iztapalapa, Città del Messico, dove vi è prepotente la presenza di stupri e violenza domestica; al sesto posto troviamo Petare, Caracas- Venezuala, dove si verificano quotidianamente omicidi, rapine e sequesti; l'ottavo quartiere più pericoloso del mondo è Dora, Bagdad-Iraq, che è la dimora del terrorismo; al nono posto vi è anche il quartiere di Kamagasaki, Osaka- Giappone, che è uno dei quartieri più malfamati d'Oriente, dove dimorano migliaia di senzatetto.

Per Travel365 Secondigliano e il decimo quartiere più pericoloso del mondo. Che la classifica di Travel365.it sia una classifica "acchiappa click" è un dato di fatto, ma questo dato di fatto ci mostra prepotente una convinzione: "Napoli è una città pericolosa. Una delle città più pericolose d'Italia e addirittura del Mondo".

Camorra, criminalità diffusa, disagio sociale, traffico di droga, immigrazione irregolare e tanti altri, sono problemi che Napoli vive quotidianamente. Tuttavia che Secondigliano possa essere annoverato tra i quartieri più pericolosi del Mondo è alquanto surreale. Classifiche del genere sono molto difficili da stilare in quanto potrebbero rientrare in gioco tantissime variabili.

Secondigliano è diventata teatro della guerra di camorra: nel 2004 il quartiere era dominato dal clan dell'Alleanza di Secondigliano e dal clan Di Paolo di Lauro. La guerra è stata portata avanti dagli scissionisti, fuoriusciti dal clan. L'emergenza Secondigliano è in parte oggi un ricordo: le associazioni hanno svolto un ruolo molto importante. Anche le scuole hanno sensibilizzato i giovani, così come Matteo Renzi auspivaca nel 2014, dicendo infatti che "la lotta alla camorra parte dalle scuole. Le risorse ci sono e non vanno sprecate”. L'ex leader del Pd, riproponeva in chiave governativa un profondo pensiero di Paolo Borsellino “Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo". Quello di Borsellino era un auspicio che noi tutti speriamo diventi realtà.

Giovanni Falcone diceva che "La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto, bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave; e che si può vincere non pretendendo l' eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni."

Questa piccola digressione , in parte sganciata dalla fantasiosa classifica, inizialmente proposta, serve per parlare di qualcosa: "Secondigliano uno dei dieci quartieri più pericolosi del Mondo!" OK, sarà...

FONTE

Banner AIRC

Iscriviti alla nostra NewsLetter e risparmia subito 5€ sul prossimo acquisto