“La collezione di un principe” a Palazzo Zevallos

Scritto da Anna Laura Zamprotta Il . Inserito in Mostre

La collezione di un principe a Palazzo Zevallos

Dal 6 Dicembre 2018 è possibile ammirare la mostra “Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un principe” presso il sontuoso Palazzo Zevallos Stigliano in via Toledo a Napoli.

La collezione, è appartenuta prima alla famiglia fiamminga Vandeneynden di mercanti e finanzieri, e poi, successivamente, ai principi Colonna di Stigliano, che abitavano proprio all’interno di Palazzo Zevallos. Questa selezione fu motivo di vanto e di scalata sociale per la famiglia.

L’idea fu di Luca Giordano che decise di redigere un inventario della quadreria che ha aiutato gli studiosi contemporanei a ricostruire l’insieme di tutte le opere che erano esposte a quel tempo a Palazzo Zevallos. Nel documento redatto dal Giordano risultano 300 opere delle quali ben 40 sono state “riportate a casa”.

Oggi è infatti emozionante vedere il ritorno della collezione di dipinti delle scuole napoletana e fiamminga all’interno della loro storica dimora.

Tra gli artisti che figurano, ricorrono i nomi di Antoon Van Dyke, Aniello Falcone, Luca Giordano, Mattia Preti, Jusepe de Ribera, Salvator Rosa e Massimo Stanzione.

La città di Napoli durante il ‘600, era in uno dei suoi periodi di maggiore fioritura grazie al vicereame spagnolo che favoriva e sosteneva il sorgere di mercati, artisti e uomini di cultura.

Un punto di forza dell’esposizione è il suo Consultant Curator, Gabriele Finaldi, direttore della National Gallery di Londra.

La mostra è stata poi curata da Antonio Ernesto Denunzio e organizzata da Intesa Sanpaolo.

Sarà possibile accedervi fino al 7 aprile 2019. Inoltre, sono state previste delle date di apertura straordinarie durante le festività natalizie:

  • 24, 26, 31 dicembre ’18
  • 1, 6 gennaio ’19

Banner AIRC