fbpx

Vitigno Italia 2019: ogni espressione del vino

Scritto da Maddalena Maria Sorbino Il . Inserito in Succede a Napoli

vitigno sorbino

Il prossimo week end vedremo Napoli protagonista e capitale del vino.
Dal 19 al 21 maggio, il Castel dell’Ovo ospiterà, tra terra e mare, Vitigno Italia, manifestazione oramai tra le più significative del Mezzogiorno e della Penisola, giunta inoltre alla sua quindicesima edizione.

Per l’occasione, saranno presenti 280 cantine ed oltre 2000 etichette, grazie alle quali si potranno degustare le eccellenze del nostro paese, mettendo in evidenza l’alta qualità e la diversità del facoltoso panorama ampelografico nazionale.
Ad apertura, domenica 19 maggio, si svolgerà la finalissima della terza edizione del “Napoli Wine Challenge” che premierà i migliori vini in gara per ciascuna delle cinque tipologie previste (rossi, bianchi, rosati, spumanti e dolci).
A intervenire al fianco delle grandi aziende vi sono anche le piccole cantine che valorizzano sempre con maggiore entusiasmo il territorio italiano, capace di regalare prodotti meravigliosi e particolari. Gli enti percorreranno una linea comune che parte dalla tradizione ed attraverso la qualità e la biodiversità, giunge al business.

In pole position la Campania (con circa 80 aziende), che quest’hanno si qualifica con una massiccia delegazione di aziende provenienti dal territorio Sannio Falanghina, proclamata Città Europea del Vino 2019.
Naturalmente, l’evento sarà scandito, oltre che dal tasting, da un cospicuo piano di eventi tra cui workshop e seminari, tenuti da alcune delle più grandi personalità del settore.
Vi saranno, in aggiunta, 35 buyer qualificati provenienti da 20 Paesi tra cui Usa, Cina, Russia, Svezia ed Hong Kong e 5 giornalisti esteri che daranno certamente un’impronta business oriented dal respiro internazionale. Ciò faciliterà e incoraggerà l’incontro diretto con i produttori in un’ottica di produzione finalizzata maggiormente all’export del vino italiano.
Le attività in programma non sono finite qua, giacché le attività continueranno al di fuori di Castel dell’Ovo, essendo programmato un tour che, nei giorni precedenti al 19 maggio, metterà in luce tutte le cinque province della Campania e di conseguenza, le più importanti zone di produzione.
Stabilita l’importanza del servizio, è anche l’anno in cui si premierà il “Miglior Sommelier della Campania 2019”, una gara che prevede per il vincitore un premio di mille euro, messo a disposizione dall’Associazione Italiana Sommelier Campania.

È possibile acquistare i biglietti sia all’evento che online sul sito di Vitigno Italia ed i prezzi sono i seguenti:
Se acquistati in sede:
• Domenica19: 30 euro;
• Lunedì 20 e martedì 21: 25 euro;
Se acquistati online:
• Domenica 19: 25 euro;
• Lunedi 20 e martedì 21: 20 euro.