Il Palazzo

Dai palazzi del potere di Napoli a quelli di Roma.

Le più delicate questioni istituzionali esaminate da specialisti del settore.

En Marche!

Scritto da Andrea Bianco Il . Inserito in Il Palazzo

macron francia

All’aurora della prossima domenica, nella paria di Baudelaire, Montesquieu ed altri mille visionari, si materializzerà quell’evento che fa spirare un sentimento sempre nuovo e sempre uguale in tutta la Nazione: Le elezioni.

L'Entusiasmo della Democrazia

Scritto da Roberto Coppola Il . Inserito in Il Palazzo

primarie pd

Il panorama politico italiano dopo il referendum del quattro dicembre si è visibilmente incupito, l'aura di speranza verso il futuro, di cambiamento, di prospettive, di politiche di lungo respiro si è violentemente arrestata con le dimissioni di Matteo Renzi da Presidente del Consiglio dei Ministri.

L’unione delle Camere penali richiama all’unione dell’avvocatura e alla separazione delle carriere

Scritto da Michele Arcangelo Lauletta Il . Inserito in Il Palazzo

Camerepenali

Un’iniziativa politica significativa è quella promossa dalle Unioni Camere penali, consistente nella proposta di raccogliere almeno 50000 firme, validamente certificate, a sostegno di una proposta di riforma dell’Ordinamento Giudiziario volto a concretare la separazione delle carriere tra Magistrato della Pubblica accusa e Giudicante.

Le primarie senza retorica e con tanti auguri

Scritto da Mariano D'Antonio Il . Inserito in Il Palazzo

PD primarie

Votiamo per le primarie del PD ma facciamolo in maniera tranquilla, discreta, senza cedere alla retorica del grande avvenimento. Auguriamoci che il vincitore delle primarie gestisca poi il Partito facendo spazio soprattutto ai militanti più virtuosi, generosi, pieni di energie positive, portatori di esperienze fatte nel sociale, tra i cittadini, specie tra quelli più bisognosi (i disoccupati, i pensionati con vitalizi modesti, i poveri, gli emarginati) senza trascurare gli elettori più dotati, professionalizzati, già avviati a promettenti carriere.

Il vaccino è un bene/male? Chiediamolo a Giulio Tarro

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in Il Palazzo

tarro vaccini

Parlare di vaccini e vaccinazioni è oramai un’ abitudine. Se ne parla nelle sala d'attesa del medico e del dentista, a scuola, nei bar, in Parlamento, nei circoli politici e naturalmente in televisione. È un argomento caldo che lascia dietro di sè polemiche e disinformazione. I partiti politici, approfittando dell'attenzione e preoccupazione che circonda i vaccini, hanno naturalmente aperto accese discussioni sul tema, influenzando conseguenzialmente i programmi politici (basti pensare all'ultima polemica apertasi tra Pd e Movimento 5 Stelle sul caso Report).

#FACTORY365 #STACCE

Scritto da Giulia Sebastiani Il . Inserito in Il Palazzo

Foto articolo GIULIA SEBASTIANI

Ci siamo. Il countdown è partito. Mancano poco più di due settimane all’evento che riunirà per due giorni tutti i Giovani Democratici d’Italia. Si chiama Factory 365 e si terrà il 7 e l’8 Dicembre a Roma. Lo svolgimento della kermesse ricalca a grandi linee quello della Leopolda, con l’allestimento di numerosi tavoli tematici a cui è possibile iscriversi (basta andare sul sito www.factory365.it) , a cui il giorno dopo seguirà una plenaria. A chiudere sarà il Segretario del Partito Democratico e Premier Matteo Renzi.

Perché andare alla ricerca della felicità?

Scritto da Marco Sarracino Il . Inserito in Il Palazzo

alla ricerca della felicità

"Abbiamo l'unica colpa di essere nati in un posto difficile". Non è la solita frase da inserire nel vocabolario del vittimismo meridionalista, bensì il grido d'allarme di una generazione che in questa terra difficile, la Campania, ha deciso di restarci, di cambiarlo e di renderlo un luogo migliore. Da questo ragionamento la mozione che abbiamo presentato al congresso dei Giovani Democratici di Napoli ha preso il nome di "Alla ricerca della felicità".

Si chiama inclusione attiva ma non è solo un sussidio

Scritto da Mariano D'Antonio Il . Inserito in Il Palazzo

Gentiloni

Il governo Gentiloni col Documento di economia e finanza approvato l'11 aprile propone di stanziare due miliardi di euro per alleviare quest'anno la povertà. Si stima che impiegando questa somma i nuclei familiari economicamente deboli che se ne avvantaggerebbero, sarebbero al massimo 400 mila famiglie, con un sostegno al reddito pari al più a 480 euro mensili per famiglia. I poveri in assoluto sono in Italia un milione e 800 mila persone. La somma necessaria per sostenere tutte le famiglie povere sarebbe perciò di 7 miliardi e mezzo di euro, più del doppio di quelli stanziati per quest'anno.

Eutanasia legale o deriva autodeterministica?

Scritto da Alessandra Mugnolo Il . Inserito in Il Palazzo

Eutanasia dj

Riceviamo e pubblichiamo una lettera sull'eutanasia con un parere diverso da quello scelto come linea del giornale, riteniamo tuttavia che il dibattito sull'Eutanasia Legale debba rimanere aperto e costante.

E’ trascorso più di un mese dal suicidio assistito condotto da Fabio Antoniani alias “dj Fabo”, cittadino italiano presso la clinica Dignitas di Forck.

"La Gloriette", De Magistris e l'opposizione a se stesso

Scritto da Mauro Malafronte e Riccardo Buonanno Il . Inserito in Il Palazzo

de magistris la gloriette

“La Gloriette” fa discutere, non solo per la recente visita dei reali di Inghilterra. La storia rispetta tutti gli archetipi di genere del made in Italy: un bene confiscato alla mafia, un bando di assegnazione di gran parte dello spazio, una cooperativa sociale che lavora sulla disabilità che vi partecipa (forte di sette anni di gestione di una porzione e di un progetto economicamente sostenibile), un finale non troppo a sorpresa. “Agende Rosse Campania”, costola regionale dell’associazione di Salvatore Borsellino, ottiene il titolo su un piano e oltre diecimila metri di terreni. Produrrà vino.

Barra, per una critica sociopolitica dell’abbandono

Scritto da Daniele Simonetti e Michele Romano Il . Inserito in Il Palazzo

san giovanni a teduccio

Qualche giorno fa, ho avuto il piacere di prendere un caffè, ebbene sì, l’ennesimo - con Michele Romano, il quale mi ha aiutato a dare vita ai Giovani Democratici di San Giovanni a Teduccio. Giornalista 26enne con due lauree in Comunicazione, egli ha fatto politica sin da ragazzino e sempre a Sinistra. Fra un sorso e l’altro, gli ho rivolto qualche domanda inerente al suo quartiere d’origine, Barra, di cui egli mi ha parlato con vivo trasporto: delusione e un pizzico di rabbia hanno inevitabilmente pervaso il suo racconto. Ecco com’è andata.

Approfondimento: eutanasia, una libertá negata

Scritto da Dionea Raucci Il . Inserito in Il Palazzo

Eutanasia

In questi giorni, in occasione del caso Fabo, si è ritornati a parlare, del problema riguardante l’eutanasia. Ma cos’è davvero questa pratica? E cosa di questa fa tanto paura discutere se non per una sera, dimenticandosi per il resto degli anni dell’accaduto, fino a quando non ne accada uno simile e magari di qualcuno “famoso”? E per quale motivo L’Italia è sempre rimasta ferma lì, nel suo immobilismo legislativo che affida alla magistratura le decisioni che si vengono a creare, incurante della necessità di una legislazione?

Caso DJ Fabo, Radicali Italiani sull'eutanasia: "Rivendichiamo la libertà di scelta come espressione di uno Stato di diritto"

Scritto da Rosa Criscuolo Il . Inserito in Il Palazzo

dj fabo

L'Italia del volta faccia di fronte alle necessità degli ultimi e dei loro diritti, si risveglia davanti al gesto umano, solidale ed encomiabile di Marco Cappato, Tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni. Da anni DJ Fabo chiedeva al suo Stato un aiuto per l'assistenza medica alla morte volontaria. Nessuno intendeva prendersi carico del suo dolore, del rispetto della sua dignità di persona, perché di questo si tratta.

Banner AIRC