Succede a Napoli

Vivibilità, economia, sicurezza, disagio sociale.

Tutto ciò che accade a Napoli, commentato dall'interno della città.

L’arte della pizza è patrimonio immateriale Unesco

Scritto da Fabio Di Nunno Il . Inserito in Succede a Napoli

pizza unesco

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (Unesco) ha proclamato l'arte del pizzaiuolo napoletano patrimonio culturale dell'umanità. Il percorso era iniziato 10 anni fa, arrivando allo sprint finale nel 2015, dopo Expo Milano, con la richiesta ufficiale alla Commissione Italiana dell’Unesco.

Sul cattivo uso del marcio

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Succede a Napoli

de magistris ansa 672

Quando al primo cittadino napoletano si nomina il quartiere di “Scampia”, la sua reazione più spontanea è quella della soddisfazione: una faccia compiaciuta (più del solito), il sorriso a trentadue denti, gli occhi quasi lucidi, il senso d’orgoglio che ogni millimetro delle rughe del suo volto riescono ad esprimere.

Gli ultimi giorni delle Vele di Scampia

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Succede a Napoli

vele scampia 2

L’assessore comunale all’Urbanistica, Carmine Piscopo, nell’ambito di un convegno, “Il Sabato delle Idee” dedicato ai «Progetti di sviluppo e riqualificazione per il “dopo-vele” a Scampia ospitato dall’Itis Galileo Ferraris ha dichiarato: “Al massimo entro marzo 2018 partiranno i lavori per l’abbattimento delle tre vele di Scampia.

Jostra: all’Ippodromo di Agnano un luna park per il Natale

Scritto da Fabio Di Nunno Il . Inserito in Succede a Napoli

DI NUNNO11

L'Ippodromo di Agnano, dal 2 dicembre al 7 gennaio, ospita Jostra: un luna park di oltre 6.000 metri quadri con giostre per i bambini e per gli adulti, concerti, attrazioni, spettacoli e street food natalizio. Un mese da trascorrere prima e dopo il Natale con un intrattenimento rivolto ad un pubblico eterogeneo, dai bimbi ai nonni, dagli adolescenti ai trentenni, aperto per gran parte delle giornate dalle 11.00 del mattino alla mezzanotte.

Allarme sicurezza a Via Chiaia: le origini dell'odio

Scritto da Francesca Ciaramella Il . Inserito in Succede a Napoli

CIARAMELLA4

Notte tra sabato 18 e domenica 19 novembre: spari, coltelli, scooter e due squadre a destreggiarsi per il controllo dei contesi “baretti”; e anche questa volta la sicurezza ha mancato di lungimiranza. Da tempo ormai abbiamo imparato a convivere con i giochi di supremazia della scena napoletana, abbiamo cominciato ad accettare le scaramucce tra criminali esiliandole in un immaginario televisivo epico eppure drammaticamente realistico, al punto da convincerci di essere solo spettatori inermi, deboli, inutili.

Banner AIRC