fbpx

Succede a Napoli

Vivibilità, economia, sicurezza, disagio sociale.

Tutto ciò che accade a Napoli, commentato dall'interno della città.

Trasporto pubblico in Campania: dal biglietto Unico agli utenti con il TIC

Scritto da Daniele Puglia Il . Inserito in Funiculì, funicolà

caos

“Un pendolare residente in provincia, che si sposta a Napoli ogni giorno, quanti biglietti consuma al mese? Ve lo dico io: quasi 100! Incredibile! ma da oggi c’è UNICO”. Il simpatico bigliettaio, interpretato nello spot da Alessandro Greco, annunciava con semplici parole la rivoluzione della tariffazione che si stava per avviare in Campania. Una rivoluzione che cambiava radicalmente la visione del trasporto pubblico locale, mettendo le esigenze dell’utente al centro dell’azione politica e programmatica e non più quelle delle singole aziende.

Ambarabaciccicocco' questo porto a chi lo do

Scritto da Gianluca Battaglia Il . Inserito in Funiculì, funicolà

porto napoli

Quale società malata potrebbe accettare e acconsentire che una risorsa strategica e fondamentale come l'autorità portuale possa restare nel limbo per quasi un anno e mezzo? Quale amministrazione accorta potrebbe permettere di perdere 80 milioni di euro di fondi strutturali? Come si fa a mettere sullo stesso piano figure politiche senza competenze e figure tecniche di primario livello avulse dalla politica per trovare il migliore soggetto in grado di risollevare le sorti del porto di Napoli?

Arriva il Piano Nazionale dei Porti: cosa cambia per Napoli e l’Italia

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

Porto di Napoli

Ormai ci siamo. Dopo più di vent’anni dall’ultima legge degna di nota del settore (la 84/1994), è in dirittura d’arrivo il nuovo Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica, elaborato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) e approvato in Consiglio dei Ministri lo scorso venerdì 3 luglio. Un testo cardine, che mira a ridisegnare il settore della portualità italiana.

Trasporto pubblico in Campania: cercasi miracolo a buon prezzo

Scritto da Daniele Puglia Il . Inserito in Funiculì, funicolà

trasportissimo

Seicentomila passeggeri al giorno persi sull’intera rete dei trasporti pubblici della Campania, Cumana con frequenza di 20/30 minuti (10 minuti nella tratta Montesanto – Bagnoli nel 2010), 50 treni disponibili sulla Circumvesuviana (erano oltre 100 nel 2010), corse dimezzate ed irregolari sulla linea Arcobaleno MCNE, migliaia di corse in meno su tutta la rete autobus regionale, 337 treni in meno sulla rete Trenitalia (1007 nel 2010, 670 nel 2015) nessun cantiere operativo concluso e consegnato, nessun nuovo cantiere aperto, nessun nuovo treno messo in servizio della fornitura FIREMA, cancellazione del biglietto UNICO, aziende pubbliche fallite ed in crisi.

Il Maggio dei Monumenti apre le porte del Metro dell'Arte

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

2015.05.14 - Metro Art

Quest’anno, il Maggio dei Monumenti compie vent’anni. La rassegna culturale di punta del Comune di Napoli fu lanciata la prima volta nel 1995 dall’allora Sindaco Antonio Bassolino: al governo c’era Lamberto Dini, Presidente della Repubblica era Oscar Luigi Scalfaro, il Napoli di Boskov chiudeva una stagione non esaltante. A leggerla così, era un’altra era geologica, sia per il Paese, sia per la città, ancora ben lontana dallo sperimentare la più grande trasformazione urbanistica della sua storia recente: il metrò dell’arte.

Il Porto di Napoli torna al centro del dibattito nazionale: il punto dell’On. Anna Maria Carloni a margine del convegno UIL

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

Invito UIL

A pochi giorni dal lancio da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del nuovo Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica, il Porto di Napoli torna finalmente al centro del dibattito nazionale su infrastrutture e logistica, dopo anni di Commissariamento e disattenzione da parte dell’ex Ministro Lupi.

La nuova piazza Garibaldi si scopre, guardando al futuro di Napoli Est

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

Copia di IMG 0228

La nuova piazza Garibaldi prende sempre più forma. A circa un anno e mezzo (dicembre 2013) dall’inaugurazione della stazione della metro Linea 1, lo scorso venerdì 24 aprile 2015 è stata inaugurata la cosiddetta “piazza ipogea”, con il sottopasso di collegamento fra la stazione della Linea 1 e la Stazione Centrale delle Ferrovie.

Il Porto di Napoli nel contesto regionale, nazionale ed europeo

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

 Camera - Porto di Napoli mappa

Da quando la nomina del Presidente dell’Autorità Portuale (AP) di Napoli è bloccata, ossia da due anni, i riflettori si sono accesi su quella che dovrebbe essere la più grande industria della città. Fondi europei persi, progetti di riqualificazione bloccati, problemi atavici come quello del dragaggio dei fondali si accavallano indistintamente: ma di cosa parliamo, esattamente, quando ci riferiamo al Porto di Napoli? Quale ente lo governa e in che contesto regionale, nazionale ed europeo va inserito?

MetroCampania Nord Est, la linea che non c’è

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

MetroCampania Nord Est la linea che non ce

Pochi giorni fa l’affondo: lo stato di abbandono della stazione di Scampia, nodo di collegamento fra Linea 1 del metrò e l’ex linea MetroCampania Nord Est (MCNE) è, per il Sindaco De Magistris, una vergogna. Del resto, il cantiere per l’allargamento del fabbricato viaggiatori, fiore all’occhiello della Metropolitana Regionale concepita dall’allora Assessore regionale ai Trasporti Ennio Cascetta, è abbandonato da più di quattro anni. Un destino comune a molte stazioni della ex-MCNE, ora gestita dall’Ente Autonomo Volturno (EAV).

Il Rapporto Pendolaria 2014 di Legambiente certifica lo sfascio dei trasporti campani

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

Legambiente Pendolaria 2014

Con le elezioni regionali ormai imminenti, si rincorrono cifre e dichiarazioni sullo stato di salute dei diversi comparti pubblici di Napoli e della Campania. Ogni partito ha le sue cifre e le sue verità, prontamente smantellate punto per punto dall’opposto schieramento. In questo clima di confusione, può sicuramente essere utile affidarsi ad enti terzi, che fotografano lo stato di salute del Paese nel suo complesso, e delle singole regioni.

Dal biglietto Unico alla selva dei tagliandi: l’involuzione targata centro-destra

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

Dal biglietto Unico alla selva dei tagliandi

Dal prossimo 1° Gennaio 2015, cambia il sistema tariffario per il Trasporto Pubblico Locale (TPL) di Napoli e della Campania. Dopo quasi vent’anni di onorato servizio, andrà in pensione il biglietto Unico, gestito dal Consorzio UnicoCampania, per far posto al TIC (Ticket Integrato Campania), che verrà affiancato a sua volta dai biglietti cosiddetti “aziendali”.

Un Natale diverso con il MetroArt Tour Extra

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

Un Natale diverso con MetroArt Tour

E’ ormai notizia consolidata come Napoli rappresenti una delle mete preferite dai turisti. Gli ultimi trend, riferiti al 2013 e all’anno in corso, vedono Partenope come una destinazione sempre più quotata, ricercata, pubblicizzata, nonostante gli atavici problemi che l’affliggono. Il climax di questo processo è il periodo natalizio, in cui le vie dei Presepi, la gastronomia e le tradizioni creano un mix davvero irresistibile.

La Fonderia segna l’inizio della Ri-Mobilitazione per i trasporti in Campania

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

2014.09.30 - Resoconto Tavolo 4 Fonderia

Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 settembre 2014 si è tenuta, presso gli spazi di Città della Scienza (via Coroglio 104, Napoli) la “Fonderia delle Idee”, promossa dal Partito Democratico con l’intenzione di gettare le basi per una proposta politica alternativa al centro-destra in vista delle elezioni regionali di marzo 2015.