Linea di Confine

Temi delicati, eticamente sensibili, trattati con attenzione.

Una linea di confine difficile da tracciare, ma doverosa da chiarire: eutanasia, testamento biologico e dintorni.

Da Roma fino a Bagnoli: gli immigrati si trasformano in silenti spazzini abusivi.

Scritto da Francesca Ciaramella Il . Inserito in Linea di Confine

CIARAMELLA

Lo avrete ribadito nel silenzio della vostra auto in sosta a un semaforo, o nel rilascio del 5 centesimi di resto dopo la fila al casello, quanto odiate vedere gente inerme e disperata di fronte all’estrema richiesta di elemosina; quella violenza messa in atto su voi stessi dalla loro indolente disperazione, vi avrà fatto pensare: «dai forza, cerca un misero lavoro e smettila di restare qui fermo a chiedere soldi che comunque non avrai!».

Fenomeno baby gang, la camera penale minorile: allontanare i figli deve essere estrema ratio. Necessaria una riforma della legislazione penale minorile

Scritto da Elisabetta Di Fraia Il . Inserito in Linea di Confine

baby gang

Le baby gang colpiscono ancora e sembra che gli episodi non siano per niente in diminuzione. È la sera del 14 settembre quando un ragazzino di 16 anni, originario della repubblica domenicana, viene circondato da un branco di dieci ragazzini e, con furia immotivata, aggredito a colpi di coltello al torace, schiena e braccia.

Banner AIRC