La Bufala

Un fact-checking settimanale sulle promesse non mantenute dalle amministrazioni locali.

L'AIDS per Grillo è una bufala

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in La Bufala

grillo aids

Accade spesso che la gente parli per sentito dire. È una pratica assai diffusa entrare in discorsi sconosciuti per poter esprimere concetti altrui ed evitare così "l'imbarazzante silenzio". Il silenzio è ritenuto una pratica comportamentale da evitare. Una persona silenziosa è guardata di frequente con sospetto.

Centri per l’impiego: servizio pubblico essenziale o inutile spesa?

Scritto da Fabio Lauri Il . Inserito in La Bufala

Laur

La lotta alla disoccupazione è da sempre considerata la più grande battaglia di cui lo Stato si fa carico: l’utilizzo di ammortizzatori sociali, di sussidi e altre forme di sovvenzioni restano alla base del sistema garantista italiano, il quale provvede, per un determinato periodo di tempo, al mantenimento di chi ha perso il lavoro, o di chi, per gravi situazioni, è costretto a percepire una pensione minima.

Oltre la verità

Scritto da Aniello De Crescenzo Il . Inserito in La Bufala

De Crescenzo

L’Oxford English dictionary ha proclamato il termine ‘post-truth’ ( post-verità) parola del 2016. A seguito della vittoria del Leave nel referendum britannico sulla permanenza nell’UE; dopo la clamorosa vittoria di Donald Trump, nelle presidenziali USA, durante il discorso di dimissioni di Matteo Renzi, il 4 dicembre, anche gli ascoltatori e i lettori più disattenti hanno risentito l’eco polemico della post- verità, additata come catalizzatore dell’ondata populista. Ma concretamente cosa significa?

Post verità e bufale: perché vengono create (e condivise) notizie false?

Scritto da Fabio Lauri Il . Inserito in La Bufala

post verità

L’informazione, negli ultimi 60 anni, ha subito un incremento esponenziale grazie alla nascita di veicoli di trasmissione globali: in primis la radio, poi la televisione, fino ad arrivare ad internet. In particolare, la piattaforma più diffusa in Italia ed in Europa, ossia Facebook, conta quasi due miliardi di iscritti. Si nota subito quanto sia facile raggiungere un numero spropositato di persone tramite la pubblicazione di un post. I dati parlano chiaro: il 40% degli italiani, negli ultimi tre anni (2013-2016), si è informata sui social network, condividendo la bellezza di un milione di articoli (Dati “La Stampa” 2016).

Casi in cui media e propaganda hanno influenzato la percezione dello stato di salute

Scritto da Alessandra Mugnolo Il . Inserito in La Bufala

Mugnolo

Nel 2012 un articolo sulla rivista scientifica Lancet sostiene una correlazione tra vaccino e autismo: la notizia fa il giro del mondo al punto da divenire argomento di propaganda politica populista. In Italia i 5stelle di Beppe Grillo ne parlano nei loro comizi, televisioni e giornali ospitano esperti per affrontare l’argomento così, tra il 2012 e il 2015, si registra un forte calo di vaccinazioni e di conseguenza si registra un aumento delle morti infantili per difterite.

L’esame d’avvocato a Napoli e le ragioni di una disfatta

Scritto da Lorenzo Riccio Il . Inserito in La Bufala

2015.07.15 - Esame avvocato

Pochi giorni fa, la Corte d’Appello di Roma ha inferto un duro colpo agli aspiranti avvocati che hanno sostenuto le prove d’esame d’abilitazione nel dicembre 2014, con l’ammissione di solo 1/3 dei candidati presentatisi all’esame. Percentuali, purtroppo, molto più basse rispetto al resto dello Stivale; ma quali sono le cause di questa piccola debacle?

EXPO non ha rubato i fondi della terra dei fuochi (ma dobbiamo stare attenti)

Scritto da Alessandro Mario Amoroso Il . Inserito in La Bufala

expo

Da qualche giorno quotidiani e tg (e facebook) riportano con insistenza una notizia allarmante: la quasi totalità dei fondi originariamente destinati al pattugliamento della Terra dei fuochi sarebbe stata dirottata verso l’Expo di Milano. Come previsto, lo scoop ha avuto immediata risonanza, suscitando alternativamente appelli a un’immediata correzione o chiamate all’insurrezione popolare.

Il gesto rivoluzionario sarebbe partire dal turismo

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in La Bufala

paestum valle-dei-templi

Và scavà e vide ca truove è sepolta tanta storia in Campania. Tra i rifiuti tossici e non - che hanno reso le rupestri e amene terre napoletane e casertane pozzi senza fondo in cui uomini spazzatura hanno gettato qualsiasi cosa – è possibile trovare la storia di un popolo, che tra momenti di riscossa, sommossa e disfatta si è trovato abitante attore e spettatore di un territorio che ha detto tanto e ancora tanto ha da dire. Tra greci, romani, longobardi, bizantini, spagnoli, francesi e pontefici la Campania è stata l'ago della bilancia della geopolitica italiana ed europea.

L'ultima follia del fisco: anche i vecchietti dovranno pagare online

Scritto da Giuseppe Pedersoli Il . Inserito in La Bufala

vecchietti online

Inizialmente non avevo compreso del tutto la disperazione della mia anziana vicina di casa, che mi aveva scampanellato alla porta con l’intensità di Rachmaninov durante l’esecuzione di una Rapsodia in Do minore. Era affranta: «Dottò, ma come faccio a pagare, non tengo manco il computer?». Le avevo sorriso, bonariamente. Ma la questione è seria, vera. L’ultima follia del fisco italiano è nascosta in una circolare che riguarda le modalità di pagamento tramite l’F24, che non sono gli aerei militari per i quali l’Italia spende miliardi di euro e nemmeno un noto gruppo pop destinato a rinverdire i fasti dell’Equipe 84. L’F24 è un modulo con cui si paga praticamente tutto: Tasi, Imu, Irpef, Ires, addizionali, sanzioni, interessi, Inps, ritenute d’acconto e chi più ne ha più ne paghi.

Lo strano turismo alieno Campano

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in La Bufala

20140327 137532-ufo-seen-in-cape-town-south-africa

Siamo quasi sette miliardi su questo piccolo pianeta: viviamo le nostre vite in maniera frenetica altre volte in maniera apatica; ci inalberiamo in vicende senza senso; creiamo problemi per poi poterli risolvere; siamo animali sociali, diamo vita a rapporti, li rompiamo, siamo un caos di eventi e sensazioni. Siamo atei e credenti, ci sentiamo invincibili o assoggettati: siamo uomini. 

Napoli, la storia si sgretola giorno dopo giorno

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in La Bufala

galleria

Giorno dopo giorno la storia di Napoli si sgretola sotto i nostri occhi. I crolli, da sporadici, sono diventati all'ordine del giorno. Gli incidenti e i danni si ripetono. La storia muore piano piano. Complice la crisi economica, nessuno si occupa più dei sontuosi palazzi e edifici borbonici, che da sontuose dimore, stanno diventando “catapecchie” che perdono pezzi.

L’onestà e la sfida politica: De Magistris condannato ad un anno e tre mesi

Scritto da Mauro Malafronte Il . Inserito in La Bufala

de-magistris1-500x331

Il sindaco di Napoli viene condannato in primo grado ad un anno e tre mesi di reclusione con sospensione condizionale, con sentenza emessa dalla X sezione del tribunale di Roma presieduta da Rosanna Ianniello: De Magistris e Giacchino Genchi dovevano rispondere di abuso d’ufficio in relazione all’indagine del 2006 denominata “Why Not”, con riferimento in particolare all'acquisizione di tabulati telefonici effettuata senza le necessarie autorizzazioni.

Il terrorISIS arriverà a Napoli!?

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in La Bufala

10668562 735775273175443 848268598 n

Sono passati ormai tredici anni da quando il mondo islamico colpì il cuore della civiltà occidentale, l'America. Da allora gli attentati si sono succeduti: Madrid, Londra, Mosca, tutti i centri pulsanti del mondo “civile”, sviluppato e “Cristiano”, sono stati via via colpiti dai fondamentalisti islamici, che con nomi diversi e organizzazioni, via via più pericolose e fanatiche si sono avvicendate sullo scenario internazionale.

 

Banner AIRC

Iscriviti alla nostra NewsLetter e risparmia subito 5€ sul prossimo acquisto