Vac 'e Press

Napoli e non solo nell'immediatezza della notizia.

Riflessioni a 360° su quel che succede dentro e fuori i confini nazionali.

Piazza Giambattista Vico, un luogo dimenticato

Scritto da Gabriele Esposito Il . Inserito in Vac 'e Press

piazza dimenticata

Circa trent’anni fa dopo scuola o dopo la messa domenicale, si trovava sempre l’occasione per poter organizzare la partitella nella piazza. Una piazza dove tra un dribbling e l’altro, la grande difficoltà era scansare qualche vecchiarello in sosta o evitare i grandi alberi presenti per puntare dritti alla porta, fatta di alberi e cartelle, per realizzare il sogno del goal.

Nascita della Scuola Medica Salernitana

Scritto da Lidia Crimaldi Il . Inserito in Vac 'e Press

medica salernitana

In una notte poco precisa di un anno poco preciso (forse IX secolo), su Salerno si abbatte un terribile temporale. Il pellegrino greco Pontus ha da poco trovato rifugio sotto gli archi dell’antico acquedotto dell’Arce, nei pressi del quale erano adagiati molti viandanti, feriti e malandati. Nell’oscurità si muove qualcosa; è un altro passante, il latino Salernus.

A’ Nomme d’a Democrazia

Scritto da Andrea Bianco Il . Inserito in Vac 'e Press

democrazia

Peculiarità dell’Impero Romano nel Tardo Antico fu la simbiosi che si costituì tra Chiesa e Impero. Se la civiltà romana non fu mai del tutto scissa dalla religione, è con l’Editto di Tessalonica (360 d.C.) che il Cristianesimo diventa “religione di stato”.

Cellulare alla guida: patente a rischio sin dalla prima infrazione?

Scritto da Andrea Amiranda Il . Inserito in Vac 'e Press

andrea amiranda

Di recente il ministro Minniti ha reso noto che da inizio anno il numero dei morti in incidenti stradali ammonta ad 800. Un dato allarmante, se si pensa che la gran parte di questi sono avvenuti per l'uso del cellulare al volante. Per tale ragione, è in discussione in Parlamento un disegno di legge che inasprisce le sanzioni per chi viene colto alla guida con il telefonino.

L’euforia del bar degli ospedali

Scritto da Davut Grossi Il . Inserito in Vac 'e Press

bar ospedale

L'euforia contagiosa dei bar degli ospedali, assemblea mistica di infermieri, malati, medici, parenti. Non un luogo dell'ospedale ma, io credo, il suo cuore segreto; è l'inizio o la fine del digiuno, il sonno momentaneo della serietà, dei nervi, dei pensieri.

L'intelligenza artificiale e noi

Scritto da Nestore Cerani Il . Inserito in Vac 'e Press

artificiale e noi

Si sente parlare con enfasi montante di “Intelligenza artificiale” come sistema, o meglio, tecnologia che ci aiuterà a risolvere tutti i nostri problemi. Essa, a dire degli entusiasti, aprirà tali vie di progresso che, a breve scadenza, le macchine non solo supereranno l’uomo ma prevarranno su di lui.

Sorrento: la storia della regina Giovanna

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Vac 'e Press

CIAMPA

Qualche mese fa, la Regione ha stanziato finanziamenti per circa 2,5 milioni di euro destinati alla Penisola Sorrentina al fine di favorire la riqualificazione e progettazione di opere pubbliche in Costiera. Tra i destinatari dei finanziamenti spicca il sito che ospita i resti di una villa marittima proto imperiale, un tempo di proprietà del console romano Pollio Felice.

Condannato all'ergastolo per l'omicidio della piccola Fortuna

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Vac 'e Press

ergastolo

Condannato all’ergastolo e un anno di isolamento diurno per avere più volte abusato della piccola Fortuna Loffredo e per averla scaraventata dal terrazzo dell’ottavo piano quando lei si ribellò all’ennesima aggressione: è la condanna inflitta a Raimondo Caputo, detto Titò, per il delitto compiuto nel Parco Verde di Caivano il 24 giugno 2014. La compagna di Titò, invece, è stata condannata a dieci anni di reclusione.

Salviamo il cavallo azzoppato

Scritto da Mariano Paolozzi Il . Inserito in Vac 'e Press

milano manichini IMG 4599

“Non è divertente vivere a Londra, a meno di essere ricchi” a dirlo non è un turista in cerca di svago o una casalinga delle periferie londinesi, ma il direttore esecutivo di Samsung Next Europe, ramo del colosso sud-coreano. “Il costo della vita, dei trasporti e delle infrastrutture è troppo alto, specie se sei giovane.

Ospedale Betania: operata al femore a 102 anni

Scritto da La Redazione Il . Inserito in Vac 'e Press

villabetania

Tutto si aspettava la signora Olimpia Cito di 102 anni, dopo essere caduta accidentalmente in casa, tranne che essere operata da un’equipe di tre medici la cui somma delle età non superasse la sua (99 anni in totale). La donna è stata dimessa in ottime condizioni a cinque giorni dall’intervento, perfettamente riuscito.

Banner AIRC

Iscriviti alla nostra NewsLetter e risparmia subito 5€ sul prossimo acquisto