Il Pallonetto

Il nome di un quartiere, che è anche il nome di un gesto tecnico: tutti gli sport dell’area napoletana, con un occhio di riguardo al calcio, per molti la prima vera passione della vita.

Cuore Napoli Basket: tra futuro e realtà

Scritto da Andrea Esposito Il . Inserito in Il Pallonetto

napoli sete basket

Archiviata la super stagione della Ge.Vi Cuore Napoli Basket, festeggiata settimana scorsa con la partita tra il roster e le vecchie glorie del basket campano, ora si pensa al futuro. Il momento della festa è finito, si inizia a pensare al domani tra certezze, volontà e problemi.

Sogno o son desto? Il Benevento è in serie A

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in Il Pallonetto

benevento in A

Da poco terminata la stagione calcistica di Serie A 2016/2017 è già tutto pronto per la stagione 2017/2018. Le squadre della Serie A che prenderanno parte alla nuova stagione sono: l'Atalanta, il Bologna, il Cagliari, il Chievo, il Crotone, la Fiorentina, il Genoa, l'Hellas Verona, l'Inter, la Juventus, la Lazio, il Milan, il Napoli, la Roma, la Sampdoria, il Sassuolo, la Spal, il Torino, l'Udinese e... il BENEVENTO.

Il 28 maggio 2017 sono diventato grande: Francesco Totti si è ritirato

Scritto da Mariano Paolozzi Il . Inserito in Il Pallonetto

totti

“Quando un bambino prende a calci qualcosa per strada, lì rincomincia la storia del calcio”. Quanti ragazzi della mia generazione (fine anni 80’ inizio anni 90’) hanno ridato senso alla storia del calcio, come ci insegna Jorge Luis Borges? Più o meno tutti. E mentre noi prendevamo a calci un barattolo, una scatola o un pallone di spugna, Francesco Totti muoveva i primi passi sul rettangolo verde, per diventarne poi un Dio dell’olimpo calcistico.

Soccavo non vale il Fila?

Scritto da Gabriele Esposito Il . Inserito in Il Pallonetto

Soccavo

Centro Paradiso di Soccavo, ricordare o avere memoria? La differenza è sottile, ma significativa. Come ben declinava Kierkegaard (In Vino Veritas), il vecchio perde la memoria, ma gli resta qualcosa di poetico: il ricordo. Il giovane ha una forte memoria ma pochi ricordi. Il ricordo è dunque legato al cuore, al romanticismo. La memoria riporta alla storia, alla razionalità. Di sicuro la memoria e il ricordo sono facce diversa della stessa medaglia.

GE.VI Napoli vince gara 2 65-58, Nikolic da urlo

Scritto da Andrea Esposito Il . Inserito in Il Pallonetto

32174

Napoli risponde presente all’iniziativa della società e arriva in massa a popolare il palazzetto sostenendo la squadra allenata da coach Ciccio Ponticiello che mantiene il fattore campo battendo anche in gara2 Palestrina; guidati da un Nikolic (24 punti) fantastico i Partenopei si avvicinano a grandi passi verso le final4 di Montecatini. Ora la serie si sposta nel Lazio per gara 3 e 4.

Pagellone 2016/17 : In attesa della prossima stagione tiriamo le somme di quella appena terminata

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

napoli squadra voti
Una stagione esaltante, seppur non terminata con il raggiungimento dell'agognato secondo posto, si è appena conclusa. Al Napoli autore di un calcio spettacolo vanno solo fatti i complimenti e un enorme grazie va a mister Sarri e ai suoi ragazzi per averci deliziato durante tutto l'anno. Ora, in attesa che la nuova stagione ricominci, tiriamo le somme di quella appena terminata.

Napoli Basket beffata all'overtime

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Il Pallonetto

cuore di napoli basket

Il Cuore Napoli basket ha perso a Cassino gara-3 della semifinale playoff di serie B. Partita amarissima per gli azzurri, capaci di condurre per lunghi tratti del match: un avvio convincente portava infatti i ragazzi di coach Ponticiello, accompagnati nel piccolo palasport laziale da una cinquantina di tifosi, stranamente “ingabbiati” da una protezione di plexiglass, a condurre 40-28 a metà gara.

"Ci sono uno juventino,un romanista e un napoletano...": una barzelletta? Forse ma non troppo

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

roma napoli juve

Ci sono uno juventino, un romanista e un napoletano seduti attorno ad un tavolo da poker. Lo juventino (ricco di famiglia) punta fior di quattrini pur avendo in mano una semplice coppia e tenta il bluff, il romanista (squattrinato speranzoso di accaparrarsi un bel gruzzoletto) un po' impaurito lo segue avendo in mano un discreto tris, il napoletano (benestante ma con lo stesso obiettivo del romanista), invece, forte del suo poker(issimo) d'assi, li segue senza indugio.

C'é Gomorra nel rifiuto di Tolisso al Napoli

Scritto da Andrea Amiranda Il . Inserito in Il Pallonetto

Gomorra Napoli Tolisso

L'immagine di Napoli è ancora compromessa all'estero. Lo rivela il fatto che settimana scorsa è trapelato che il mancato approdo da parte di due calciatori del Lione alla squadra allenata da Sarri è dipeso proprio da questo. Ma come può il capoluogo campano recuperare dall'infortunio "di immagine" che criminalità organizzata ed altri mali hanno causato alla città?

Banner AIRC

Iscriviti alla nostra NewsLetter e risparmia subito 5€ sul prossimo acquisto