Il Pallonetto

Il nome di un quartiere, che è anche il nome di un gesto tecnico: tutti gli sport dell’area napoletana, con un occhio di riguardo al calcio, per molti la prima vera passione della vita.

GE.VI. Cuore Napoli Basket: si torna a sperare nella salvezza

Scritto da Andrea Esposito Il . Inserito in Il Pallonetto

basket

Martedì il Tribunale federale condanna Reggio Calabria a 34 punti di penalizzazione mandando Napoli ai play-out. Nel frattempo la botta al ginocchio di Caruso non desta particolari problemi, ora è da valutare l’infortunio di Vangelov uscito zoppicante nel terzo periodo del recupero di campionato giocato mercoledì sera contro Treviglio finito 80-100.

Intervista a Leonardo Ciccarelli: "Non si potrà mai arrivare al livello di potenza della Juve"

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

ciccarelli Napoli

"Non si potrà mai arrivare al livello di potenza della Juve perché manca la storia e manca la risorsa economica, ma bisogna creare un sistema per far rendere al meglio ciò che si ha. Con 4 punti di distacco non puoi smettere di crederci".
Abbiamo con noi oggi, nel nostro consueto spazio sportivo dedicato alla SSC Napoli, uno dei redattori di "Tele Club Italia" e di "IoGiocoPulito.it" nonché collaboratore de "Il Mattino", Leonardo Ciccarelli.

Un veronese nel Golfo

Scritto da Antonio Capotosto Il . Inserito in Il Pallonetto

veronese

Da via Luigi Galvani a Golosine si passa per il Bentegodi. Distano meno di sei chilometri la sede del Chievo e il quartiere dove è cresciuto Renica. Il difensore del primo scudetto approdato a Napoli nel 1985 dopo tre annate nella massima serie con la maglia blucerchiate.

Una nuova Italia!

Scritto da Matteo Zapelli Il . Inserito in Il Pallonetto

nazionale futuro

La Nazionale Italiana è stata protagonista delle ultime due settimane. Una nazionale che ha avuto il compito di allenare avversarie come Argentina e Inghilterra per rodarle in vista del mondiale che giocheranno da protagoniste.

Un sassolese a Napoli

Scritto da Antonio Capotosto Il . Inserito in Il Pallonetto

CAPOTOSTO

Dove eravamo rimasti? A Roberto Policano e Claudio Sala, ex di Napoli, Genoa, Torino. Come Giancarlo Corradini da Sassuolo, approdato in riva al Golfo nel 1988 per sostituire Ferrario in difesa. Riabbracciava Giovanni Francini quando a 'Città nuova' arrivarono anche Fusi, Giuliani, Alemao e Crippa (altro ex granata).

La (in)utile pausa delle Nazionali ci regala una grande verità: il Sarrismo ora è una realtà

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

insigne

Nessuno appena nato sa cosa vorrà fare da grande, quale sia la differenza tra il bene e il male o cosa gli altri si aspettano da lui in futuro. Lo stesso discorso potremmo farlo per la Nazionale attuale che sta nascendo dalle macerie della mancata qualificazione al prossimo Mondiale e che dovrà ritrovare se stessa con una programmazione degna di questo nome.

Icardi ne fa 100!

Scritto da Matteo Zapelli Il . Inserito in Il Pallonetto

Icardi Twitter Inter 800x500

L’ultimo turno di Serie A ci ha regalato emozioni inaspettate: il clamoroso pareggio tra Spal e Juventus ha permesso al Napoli, vittorioso in casa contro il Genoa, di portarsi a -2 dalla vetta e quindi di riaccendere il sogno scudetto.

Dall'Inferno al... Purgatorio: la volata scudetto entra nel vivo

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

napoli scudetto

Nove giornate alla fine del campionato e il discorso scudetto non è mai stato così aperto. Sono soltanto due i punti che separano gli azzurri dalla Juventus eppure, neanche una settimana fa, già si tendeva a fare il funerale al Napoli che si era ritrovato a -4 dai bianconeri. Dispiace deludere le testate giornalistiche del Nord e i criticoni di casa nostra, ma dalle nostre parti c'è un detto che descrive nel migliore dei modi il pensiero di noi VERI tifosi napoletani e della squadra : " 'O napulitan s' fa sicco ma nun more!". Un proverbio quanto mai azzeccato.

Napoli - Genoa

Scritto da Antonio Capotosto Il . Inserito in Il Pallonetto

Napoli genoa

Scusate il ritardo, cari amici napoletani. Il campionato che ha regalato il secondo scudetto a 'Città Nuova' -e alla Campania- riabbracciava il Grifone dopo un lustro. Il club più antico d'Italia (tra quelli in attività) aveva lanciato nella massima serie Roberto Policano, il quale saluterà la A con la casacca partenopea.

Ciao Asto!

Scritto da Matteo Zapelli Il . Inserito in Il Pallonetto

astori

Il ventisettesimo turno di Serie A sarà ricordato a lungo perché ha portato ad una svolta del campionato italiano. Non parlo solo ed unicamente dal punto di vista sportivo dove vediamo la seconda sconfitta stagionale del Napoli e l’avvicinamento in classifica dei rivali bianconeri ma faccio riferimento a equilibri, pensieri e sensazioni che si possono racchiudere in un semplice ma intenso termine “sconforto”.

Banner AIRC