fbpx

Il Pallonetto

Il nome di un quartiere, che è anche il nome di un gesto tecnico: tutti gli sport dell’area napoletana, con un occhio di riguardo al calcio, per molti la prima vera passione della vita.

È un Napoli vittima delle contraddizioni: fare la storia sembra non bastare

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

callejon Napoli

Record di vittorie in trasferta (11), record di gol fatti dopo 34 giornate (78), 4 vittorie su 4 a Roma e Milano (unica squadra a riuscirci dopo il Torino del 46/47) e unica squadra in Europa ad avere 4 giocatori in doppia cifra in campionato. Questi sono solo alcuni dati che testimoniano che grande stagione stia facendo il Napoli nonostante le mille difficoltà dell'inizio.

Quando restare sui propri (ottimi) livelli non basta: ecco il salto di qualità che manca agli azzurri

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

sarri.napoli

È una grande stagione quella degli azzurri a prescindere dalle recenti "delusioni" per le eliminazioni da Champions e Coppa Italia. Il rammarico però c'è e non poco. Forse qualcosa in più si poteva fare soprattutto in campionato. Dopo la fondamentale e spettacolare vittoria per 0-3 in casa della Lazio, con cui gli azzurri di fatto hanno blindato quanto meno il terzo posto, sono emersi infatti dei dati significativi che lasciano l'amaro in bocca.

Trent'anni dal primo scudetto. Countdown Maggio '17 a partire da Francesco Romano: un'impresa da mediano

Scritto da Mariano Paolozzi Il . Inserito in Il Pallonetto

scudetto

Il numero 10, per chi vive di aria e pallone, ha un valore simbolico indefinibile. Rappresenta il genio, la fantasia, l’essenza stessa del calcio. Compiuti i cinque anni, non si smette mai più di litigare per l’assegnazione della maglia numero 10. A Napoli questo numero assume triplice valore, s’impregna di significato, l’importanza travalica i confini sportivi. Dieci era ed è il numero di Diego Armando Maradona, dieci era il numero di na sera ‘e maggio del 1987, data dello storico primo scudetto del Napoli.

Acerra ospiterà una tappa del torneo di calcio a 5 Neymar Jr’s Five

Scritto da Fabio Di Nunno Il . Inserito in Il Pallonetto

five

La seconda edizione del Neymar Jr’s Five, il più grande torneo al mondo di calcio 5 contro cinque, aperto a squadre da 5 a 7 membri di età compresa tra i 16 e i 25 anni, fa tappa ad Acerra, il prossimo 30 aprile, per una delle otto tappe nazionali previste. In particolare, nel 2017, si svolgono le qualificazioni regionali in 53 paesi del mondo e 6 continenti.

Doppia grande sfida al San Paolo: dalla rivalità storica al ritorno del "figliol prodigo"

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

higua

Uno scherzo del destino o qualcosa di molto simile. Solo cosi si spiega come sia possibile che Napoli-Juventus si giochi per due volte consecutive al San Paolo nell'arco di 72 ore. La prima sfida di Domenica dirà molto sul prosieguo del campionato sia degli azzurri che dei bianconeri, con i primi in piena lotta per il secondo posto e i secondi alle prese con la solita fuga scudetto.

Salvate il soldato Insigne: quando ad essere strumentalizzata è la "napoletanitá"

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

insigne soldato

È la stagione della consacrazione, su questo non ci sono dubbi. A 9 giornate dalla fine del campionato Insigne ha già eguagliato il proprio record di gol (12) in Serie A e migliorato quello degli assist. Lo scugnizzo napoletano, come si sperava, è diventato finalmente un vero leader all'interno del gruppo azzurro.

È un Napoli in piena corsa per la Champions. Peccato che non si sia in Premier League.

Scritto da Simone Santacroce Il . Inserito in Il Pallonetto

tifosi san paolo

È una Serie A più anomala del solito quest'anno. I discorsi per lo scudetto e per la salvezza sembrano ormai chiusi da un po' di tempo e, a rimanere in bilico, sono solo le posizioni per i piazzamenti europei. Una 'bagarre' incredibile quella che coinvolge le squadre dal secondo al settimo posto (Roma, Napoli, Lazio, Inter, Atalanta e Milan) che sono racchiuse tutte in "appena" 12 punti. Adesso, senza alcun vittimismo o piagnisteo (come direbbe qualcuno), pongo un interrogativo.

Le ragioni di un masaniello

Scritto da Andrea Amiranda Il . Inserito in Il Pallonetto

quagliarella stalking

"Core 'ngrato" l'hanno chiamato i tifosi del Napoli, almeno nella migliore delle ipotesi. Già, perché la cessione di Fabio Quagliarella alla Juve, avvenuta nel 2010 dopo un solo anno a Napoli, è stata avvertita dal popolo partenopeo come un tradimento, un po' come la donna che il giorno prima ti dichiara amore eterno ed il giorno dopo ti molla per il rivale di sempre. Ma l'amore, quello vero, a volte è fatto anche di sacrificio e gesti sofferti.