fbpx

A Caserta la prima Scuola Internazionale Antimafia

Scritto da Mauro Malafronte Il . Inserito in Vac 'e Press

Prefettura-Questura antimafia caserta scuola

Una scuola internazionale di alta formazione per contrastate le mafie. A Caserta, si spera entro la fine del 2015, presso la caserma “Mignona” , prenderà forma il progetto voluto fortemente dall’ex Capo della Polizia Antonio Manganelli. L’iter avviato nel lontano novembre 2011, infatti, è stato ultimato dalla firma del decreto attuativo da parte di Alessandro Pansa, attuale Capo della Polizia.

Una Scuola che, secondo le previsioni ministeriali, dovrà diventare un vero e proprio punto di riferimento internazionale, in cooperazione con Fbi e Criminalpol. Grazie ai finanziamenti (i fondi del Pon Sicurezza), la Scuola avrà la possibilità di giovarsi della collaborazione di docenti, magistrati, esperti, operatori delle forze armate, investigatori provenienti da varie nazioni europee e non solo. Nel percorso formativo, novità assoluta nel panorama europeo, verranno chiamati in causa anche economisti in grado di mappare l’evoluzione economico-finanziaria delle principali organizzazioni criminali ed il loro grado di pervasività nei circuiti legali dei sistemi capitalistici.
L’idea è quella di ammodernare le tecniche di investigazione e i datati strumenti informativi e normativi: sarà necessario un sempre maggiore coordinamento tra le azioni di contrasto a livello nazionale e le operazioni internazionali. Certamente centrale, infine, risulterà essere l’analisi dello status dei “beni confiscati”alle mafie, a partire dal delicato tema della gestione degli stessi una volta entrati nelle mani dello Stato.