fbpx

Ovèrap: un primato tutto napoletano

Scritto da Vittoria Ziviello Il . Inserito in Vac 'e Press

overap Pftim

Napoli, 13 ottobre. Appena una settimana fa , si è tenuta presso la sezione San Tommaso D’Aquino della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale la presentazione ufficiale di una nuova applicazione per smartphone altamente innovativa, la “Ovèrap pftim”, una guida digitale per docenti e alunni della facoltà, ideata e realizzata in base al principio della cosiddetta "augmented reality", la” realtà aumentata”.

Questo tipo di tecnologia implica l’utilizzo di vetrine interattive di qualsiasi genere che aggiungono informazioni a ciò che vediamo e dunque è possibile rintracciarne moltissimi orizzonti applicativi. Anche il Cardinale Crescenzio Sepe ha presenziato all’assemblea dei docenti e alla presentazione di Ovèrap e si è definito <<assolutamente meravigliato>> dalla sua efficienza e dalle sue molteplici funzionalità. L’Università pontificia di Napoli è la prima istituzione accademica teologica al mondo ad aver ideato questo tipo di tecnologia personalizzata. A riguardo si è espresso anche il direttore dell’ufficio pubblicazioni della Facoltà, Giuseppe Falanga, il quale ha dichiarato che l’applicazione ha già riscosso un immediato successo, con quasi 2000 accessi fra docenti e studenti , effettuati da smartphone o dai totem della Facoltà.

Protesta alla Federico II: (non) si riducono gli appelli a giurisprudenza

#sicambia: il PD napoletano torna in piazza

Rinascimento industriale

Apple a Napoli #tuttAPPost

Napoli leader in Europa grazie al nuovo punto di sviluppo Apple in città