fbpx

Federico II, Giurisprudenza: il definitivo regolamento didattico

Scritto da Samuele De Giorgio Il . Inserito in Succede a Napoli

federico

Il capitolo regolamento didattico è definitivamente chiuso. Riportiamo qui, in toto, il comunicato della rappresentanza studentesca pervenuto agli studenti al termine del consiglio di dipartimento della facoltà di giurisprudenza.

"A seguito dell'apertura da parte delle istituzioni, avutasi grazie alle pressioni della rappresentanza studentesca, è pervenuta una nota integrativa al regolamento didattico. In particolare, siamo riusciti ad ottenere che le nuove date si applicheranno a partire dall'anno accademico 2017/18 ( non cambiano le sessioni fino a gennaio ). La nuova formulazione delle sessioni sarà così distribuita : gennaio-febbraio-maggio (2ª metà)-giugno-luglio-settembre-dicembre( dopo il 10). Le disposizioni a nostro favore: 1) abolizione del salto della sessione (si possono fare esami ogni mese); 2) abolizione termini consegna tesi; 3)cinque sessioni di laurea; 4) ogni giornata d'esame prevede un massimo di 80 persone. Si applicheranno da gennaio 2017

I consiglieri di dipartimento"

Sono evidenti, dunque, i miglioramenti apportati alla prima ipotesi di regolamento.

Le sessioni d'esame restano sette; non ci sarà più sovrapposizione tra sessioni d'esame e lezioni; non ci sarà più la c.d. bocciatura a camicia; vengono semplificate sia la condizione dei laureandi sia la condizione degli studenti nello svolgimento degli esami.

Volendo essere puntigliosi, l'unico neo riguarda la sessione di settembre, poco congeniale considerando che la sessione precedente termina a fine luglio.

Tutto sommato, lo sforzo dei rappresentanti deve essere decisamente apprezzato nel tentativo di garantire un minimo presupposto di governabilità degli impegni universitari.

Non sono mancati, infatti, commenti di sostegno e di ringraziamento nei confronti delle associazioni che compongono la rappresentanza.

Protesta alla Federico II: (non) si riducono gli appelli a giurisprudenza

Laureata a 79 anni, alla Federico II

All’Università come in piscina: ecco come, alla Federico II, ci si prepara ad un tuffo nel sapere

A proposito di video lezioni Universitarie

Residenza Universitaria “Parthenope” nella Manifattura Tabacchi: ennesima cattedrale nel deserto?