fbpx

I registri dei tumori non vengono aggiornati dal 2009, più della metà dei cittadini campani privati dello strumento fondamentale per sconfiggere il cancro

Scritto da Alessandra Mugnolo Il . Inserito in Vac 'e Press

registro tumori

I Registri tumori sono strutture impegnate nella raccolta di informazioni sui malati di cancro residenti in un determinato territorio, al fine di individuare i fattori di rischio delle patologie tumorali e di sorvegliare le strutture ospedaliere circa la bontà delle pratiche di prevenzione e della gestione del paziente oncologico.

Le informazioni raccolte includono il tipo di cancro diagnosticato, il nome, l’indirizzo, l’età e il sesso del malato, le condizioni cliniche in cui si trova, i trattamenti che ha ricevuto e sta ricevendo e l'evoluzione della malattia.
In Campania sono attivi solo 3 Registri Tumori e i loro dati non vengono aggiornati dal 2009.
I dati estrapolati dalla Redazione di Qualcosa di Napoli dal database ITACAN sui principali tumori di SUD e ISOLE evidenziano:

* Tumore del colon-retto e ano

Ogni anno a 653 Maschi e a 507 Femmine viene diagnosticato un tumore del colon-retto e ogni anno si registrano più di 400 decessi per tumore del colon-retto e ano. Dei nuovi malati di tumore del colon-retto e ano 112 sopravvivono a 5 anni dalla diagnosi e 156 sopravvivono ad 1 anno dalla diagnosi.

* Tumore della mammella

Ogni anno a 1183 donne viene diagnosticato un tumore al seno e ogni anno si registrano 346 decessi per tumore al seno. Delle nuove malate di tumore alla mammella 81 sopravvivono a 5 anni dalla diagnosi e 96 sopravvivono ad 1 anno dalla diagnosi.

* Tumore del polmone

Ogni anno a 901 Maschi e a 196 Femmine viene diagnosticato un tumore del polmone e ogni anno si registrano 986 decessi per tumore del polmone. Dei nuovi malati di tumore del polmone 26 sopravvivono a 5 anni dalla diagnosi e 86 sopravvivono ad 1 anno dalla diagnosi.

E’ possibile ricavare i dati per tutti gli altri tumori dal sito ITACAN http://itacan.ispo.toscana.it/italian/itacan.htm

Inserire sul motore di ricerca il tipo di tumore e l’area geografica di interesse.
Nell’anno appena trascorso si stima siano stati diagnosticati 363.000 (dato nazionale) casi di tumore contro i 250.000 (dato nazionale) del 2009, anno cui di ferma l’aggiornamento dei Registri Tumori.

Tenendo conto che i Registri Tumori rappresentano lo strumento più efficace per la lotta al cancro è necessario che la Regione Campania finanzi e sensibilizzi le strutture ospedaliere pubbliche e private all’aggiornamento dei Registri Tumori.

Inoltre è necessario aumentare il numero di Registri Tumori in Campania perché quelli esistenti (ASL Napoli 3 SUD- ASL Salerno- ASL Caserta) riescono a coprire solo la metà dei cittadini Campania (3.204.000 su 5.869.000).

FONTE: http://www.registri-tumori.it/cms/it/node/2963