fbpx

Ancora grane per i lavoratori Auchan di Via Argine

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Succede a Napoli

auchan

Delle 138 persone che avevano un contratto all'Auchan di via Argine solo in 70 potranno essere riassunte dal nuovo gruppo che ha preso in gestione il supermercato, AP. È quanto filtra dall'azienda che ha dichiarato di poter assicurare una stabilità lavorativa solamente ad una parte dei vecchi addetti.
La decisione sarebbe stata presa dagli ex proprietari in accordo con la nuova gestione. Almeno è quanto hanno riferito alle organizzazioni sindacali che hanno lanciato l'allarme.

A farsi avanti con le proteste è stata la CIGL che ha duramente criticato il comportamento dell'azienda: “Respingiamo al mittente questo comportamento e questi metodi che Auchan continua ad avere sul nostro territorio, dimenticando che la forza lavoro è fatta di persone in carne ed ossa. Metteremo in campo tutte le azioni possibili per contrastare questa sciagurata decisione che non tutela assolutamente i diritti di tutti i lavoratori, ma solo di una parte”. E dunque, gli altri 70 dipendenti che fine faranno? Si dimentica troppo spesso che quando si parla di un dipendente che perde il lavoro, si parla di una famiglia che perde un'entrata (il più delle volte, qui in Campania, l'unica entrata e l'unica fonte di reddito).