fbpx

Ancora maltrattamenti sui minori nelle scuole

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Vac 'e Press

abusi su bambini ancora una storia di maltrattamenti 902287

Oggi i carabinieri hanno notificato a due sorelle di Giugliano in Campania (Napoli) due provvedimenti di sospensione di un anno per maltrattamenti.
Ma l'alunno che ha fatto scoppiare il caso aveva dato anche altri segnali che la mamma ha subito riferito ai militari della stazione di Parete, in sede di denuncia: aveva perso entusiasmo; quando passavano davanti alle altre scuole della cittadina casertana diceva "questa è una scuola bella"; esattamente il contrario di quello che proferiva quando invece si trovava solo nei pressi di quella che frequentava e, infine, aveva iniziato a schiaffeggiare il suo pupazzetto quando la mamma lo portava a scuola. I carabinieri, coordinati dal comandante della compagnia di Aversa Flavio Annunziata e dal sostituto procuratore della Procura di Napoli Nord Martinelli, hanno sistemato le telecamere in classe: hanno visto e sentito quello i bambini subivano per mano delle due maestre, due sorelle di Giugliano in Campania (Napoli), a cui oggi sono stati notificati alcuni provvedimenti di sospensione della durata di un anno. Le due donne sono maestre di oltre venti bimbi, di età compresa tra i 3 e i 5 anni. Le immagini registrate dai militari dell'arma testimoniano violenze, minacce, percosse e punizioni inaccettabili. In alcuni casi i bimbi venivano puniti facendoli restare in piedi per ore in un angolo della classe.