fbpx

“IRENE”: L’Educazione Amorosa secondo l’attrice partenopea Flora Vona.

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Letteratura

Flora Vona IRENE copertina 1

IRENE è una giovane, bella e straordinaria attrice di cui l’autrice partenopea Flora Vona – non a caso attrice oltre che meravigliosa e poliedrica artista al suo esordio assoluto sulla pagina scritta - descrive e racconta con tanta potenza quanto con estremo garbo la vita e la carriera artistica, le lotte, gli amori e le passioni intense, in un’emozionante e spettacolare epopea Bohémiene che si dipana tra la Francia e la Svizzera dei primi del ‘900.

Questo Romanzo d’esordio di Flora Vona - edito dalla editrice Homo Scrivens - dipana la sua intrigante vicenda fin dall’infanzia della protagonista trascorsa in un orfanotrofio al quale è stata affidata da una figura misteriosa, salvandole così la vita. Qui il destino le fa incrociare la strada d’un fascinoso maestro di recitazione - e di vita - che fin da subito percepirà il grande talento espressivo della giovane. L’innamoramento è dunque dietro l’angolo e come nelle storie d’amore e d’educazione sentimentale più classiche, ella si invaghisce di lui all’istante. Tutto però s’interrompe quando Irene decide di tentare finalmente la strada del successo nella recitazione e si allontanerà dal suo grande amore nonché mentore.

Irene non è solo determinata a sfondare dimostrando la sua eccellente arte recitativa ma inizierà una spasmodica ricerca verso la misteriosa figura che le salvò la vita affidandola all’orfanotrofio in cui è cresciuta. Da qui poi il racconto correrà a perdifiato attraverso una travolgente serie di peripezie erotico – sentimentali, dal primo vero amore contraccambiato ai corteggiamenti serrati fatti di fiori e poesie dedicate fino agli sconvolgenti tradimenti e dolorosi addii. Tra cadute e riprese arrivano anche i primi clamorosi successi sul palcoscenico ma quando la sua anima ritiene d’aver raggiunto la pace e la piena consapevolezza di sé, la sua instancabile vena artistica la porterà a dedicarsi all’avventura della scrittura, regalandole però tutta una serie di incontri di variopinti personaggi che la rimetteranno in crisi d’identità e di percorso. Sarà quella della letteratura la sua strada? Cosa ancora le accadrà fino al fatidico istante in cui potrà finalmente appagare ed appacificare il suo indomito animo artistico?

Flora vona Irene 01

Il racconto vergato dall’elegante penna di Flora Vona - in cui si ritrovano indubbi echi e citazioni delle più belle opere di Flaubert di questo genere mista alla grandissima esperienza della autrice come attrice, artista e pedagogista - rientra a pieno nel filone dell’educazione amorosa e sentimentale tipico della letteratura di fine Ottocento e primi del Novecento. Chi è Irene poi per la sua autrice? “Irene è la tipica donna dell’epoca che inizia il suo excursus vitale da una posizione assolutamente di svantaggio fino a trovare la sua strada. Con lei abbiamo senz’altro in comune la passione per la recitazione e per la scrittura, l’autenticità dei sentimenti e tanta fantasia ma soprattutto il fatto che in amore per noi non esistono mezze misure.”

Grazie alla sua potente ed immaginifica ars letteraria, Flora Vona fa compiere alla sua straordinaria protagonista non soltanto un intenso ed evocativo viaggio nell’amore, nella passione e nell’eros ma è anche e più di tutto un percorso che la conduce verso la scoperta delle mille sfaccettature in cui si manifesta il desiderio di scoprire e dar corpo alla forza del proprio animo, a lati di sé stessi fino a quel dì sconosciuti.

Oltretutto, come ci spiega ancora la stessa Flora Vona: “IRENE è sicuramente un’opera d’educazione sentimentale che parla d’amore e passione ed eros ma è anche ed innanzitutto un racconto di formazione che vuole essere un esplicito invito ai ragazzi a non arrendersi mai dinanzi alle difficoltà della vita, a lottare per i propri sogni sempre e comunque contro tutto e tutti, credendo di più in sé stessi e soprattutto mettendo da parte ogni valore effimero”.

Buona Lettura.