fbpx

Sandro Ruotolo eletto senatore. Nasce un nuovo centrosinistra? Ruotolo: «È chiaro che starò nel gruppo misto»

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in Il Palazzo

RUOTOLO

Affluenza sotto il 10%: impossibile fare pronostici certi per le regionali di maggio, ma è il punto da cui riparte il centrosinistra.

Domenica, 23 febbraio, si sono svolte le elezioni suppletive al Senato della Repubblica nel collegio uninominale 07, Napoli Arenella, della Regione Campania. Sandro Ruotolo, noto giornalista, prenderà il posto di Franco Ortolani, senatore del M5S, morto lo scorso novembre.  Gli elettori chiamati al voto nel collegio uninominale 07 erano 357.299, i votanti effettivi alle ore 23:00 di domenica 23 febbraio, orario di chiusura dei seggi, sono stati 34.009, appena il 9,52%.

All’esito dello scrutinio nelle 444 sezioni del collegio uninominale 07 della Regione Campania, la lista Napoli con Ruotolo, sostenuta dal centrosinistra, ha ottenuto il 48,45% dei voti. Alessandro Ruotolo, detto Sandro, è il nuovo senatore del collegio Campania 07. Al secondo posto si è piazzata la lista della Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, con Salvatore Guangi al 24,06%. Il Movimento 5 Stelle, con Luigi Napolitano ottiene il 22,47%. Aragno Giuseppe di Potere al Popolo!, con 865 voti, ottiene il 2,58%.

Sandro Ruotolo è un giornalista, noto negli ambienti televisivi che per anni ha lavorato al fianco di Michele Santoro. Si è candidato come indipendente e senza simboli di partito sulla scheda. Ruotolo ha avuto il sostegno di una larga coalizione di centrosinistra che parte dal Partito Democratico di Napoli (col suo giovane segretario Marco Sarracino) ed appoggiata anche da Dema, il movimento politico di Luigi de MagistrisRuotolo non ha avuto l’appoggio del Movimento 5 Stelle che ha preferito correre da solo. Nel collegio conquistato, nel 2018, con il 53% dei consensi, il candidato dei 5stelle si è fermato al 22,47%.

Ruotolo ha dichiarato che «Questo risultato è straordinario. La sinistra in questo collegio partiva dal 20%. Abbiamo vinto insieme. Questa sinistra dovrà impegnarsi e occuparsi delle persone, delle comunità, delle periferie che sono state totalmente abbandonate. Dobbiamo chiedere al governo un piano per le periferie e per il Mezzogiorno. Nulla sarà più come prima».

Il voto nel collegio 7 avrebbe dovuto rappresentare un test in vista delle elezioni regionali di maggio, tuttavia, la bassa affluenza - nemmeno il 10% degli elettori è andato a votare - palesa un grande disinteresse verso la politica da parte dei napoletani, rendendo difficile qualsiasi valutazione univoca e preventiva in merito al voto. È impossibile, a ogni modo, ignorare il tracollo del Movimento 5 Stelle e la sostanziale debolezza della destra. Ed infine, è pur vero che il dialogo apertosi tra le forze politiche affini, grazie a Ruotolo, ha funzionato: “questa nuova grande sinistra”, probabilmente, andrebbe presa in considerazione dal centrosinistra intero.

Domenica prossima, 1° marzo 2020, sono chiamati al voto gli elettori della XV circoscrizione Lazio 1, per l'elezione suppletiva della Camera dei deputati nel collegio uninominale 01; mentre invece l'elezione suppletiva del Senato della Repubblica nel collegio uninominale 02 della Regione Umbria si svolgerà domenica 8 marzo 2020.

Fonti:

https://www.interno.gov.it/it/notizie/elezioni-suppletive-senato-i-risultati-campania

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/02/24/suppletive-a-napoli-vince-sandro-ruotolo-il-candidato-appoggiato-dal-centrosinistra-al-484-m5s-si-ferma-al-225-affluenza-al-95/5715352/

https://www.corriere.it/politica/20_febbraio_24/napoli-ruotolo-eletto-senatore-affluenza-sotto-10-cento-ab9ea3d4-569b-11ea-b447-d9646dbdb12a.shtml