fbpx

CHIUSE LE UNIVERSITÀ PER IL CORONA VIRUS – IL MINISTERO CERCA UN CONFRONTO CON GLI STUDENTI

Scritto da Anna Laura Zamprotta Il . Inserito in Il Palazzo

WhatsApp Image 2020 03 05 at 16.11.51

Ieri, 4 marzo, il neo-ministro dell’Università Gaetano Manfredi, ha convocato i rappresentanti del Consiglio nazionale degli studenti per un tavolo di confronto presso la sede del ministero dell’istruzione a Roma, in questa situazione d’emergenza nazionale.

A lungo si è discusso con gli studenti di tutte le problematiche conseguenti alla sospensione della didattica nelle zone interessate dall’attuale emergenza sanitaria e in generale di questa crisi attuale a cui sono soggetti tutti i dipartimenti, le facoltà, gli istituti e le accademie su tutto il territorio nazionale.

Sempre nella giornata di ieri la presidenza del Consiglio dei Ministri ha emanato un decreto con cui ha inteso ampliare le misure preventive da attuare per cercare di contenere il virus.

Molte di queste misure attuate riguardano la tutela della comunità universitaria e sono state applicate con effetto immediato.

All’interno del decreto sono state previste:
- La sospensione delle attività didattiche fino al giorno 15 marzo 2020;
- La limitazione di accesso degli studenti alle sedi universitarie nei giorni 5 e 6 marzo per contenere gli spostamenti verso le sedi dell’ateneo e l’affollamento negli edifici;
- La limitazione di accesso agli uffici, per controllare il numero contemporaneo di persone presenti negli uffici aperti al pubblico.