fbpx

“Le Correzioni” di Jonathan Franzen: un’istantanea della società moderna

Scritto da Vittoria Ziviello Il . Inserito in Letteratura

cover

Il geniale romanzo di Franzen si incentra sulle vicende della famiglia Lambert, originaria di una cittadina del Midwest- St. Jude- nella cui cornice, l’autore mette a nudo le più note criticità del nucleo familiare moderno.


Alfred e Enid conducono le proprie esistenze all’insegna delle “correzioni”. Essi cercano in maniera spasmodica di dirigere le vite dei loro tre figli- Chip, Gary e Denise-, reindirizzandole su quella che secondo loro dovrebbe essere la “retta via”.

Ma di correzioni è impregnato l’intero romanzo, tant’è vero che anche le vite di Chip, Gary e Denise sono inevitabilmente caratterizzate da stili di vita che loro stessi giudicano allo stesso tempo appaganti e riprovevoli. I sensi di colpa di tutti i personaggi rappresentano il fil rouge che collega i profili psicologici, per altro magistralmente delineati, dei protagonisti. E la descrizione si presenta così dettagliata che è difficile non immedesimarsi in tutte le congetture e ansie dei Lambert.
Enid sogna di poter riunire tutta la famiglia a St. Jude per un “ultimo” Natale; mentre il marito Alfred sprofonda in maniera inesorabile nella bolla ovattata della demenza e del Parkinson.

Con quest’opera, Franzen è capace di trasmettere un importante messaggio di speranza, che si rintraccia non solo nell’epilogo, ma anche nelle singole vicende che interessano i personaggi.

È un romanzo che entra nell’ anima e tocca le corde più intime dei nostri cuori, presentandosi come la risultante di un’incredibile esperienza letteraria.