fbpx

Lombok e Sumbawa

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Port'Alba

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52 7

Queste due grandi isole, sono le prime che si incontrano, andando da Bali verso est, in direzione dell’Australia. Fanno parte dell’arcipelago delle Piccole Isole della Sonda, attualmente conosciute come la regione di Nusa Tenggara, che costituiscono una cintura di 566 isole, che, come un unico braccio di terra, congiunge idealmente, l’isola di Bali all’Australia. Tra queste, ben 320, sono così piccole da non avere neanche un nome, Delle 42 abitate, le più grandi sono Lombok, Sumbawa, Flores e Timor.

Lombok, separata da Bali da un piccolo braccio di mare, è l’unica a godere di una certa affluenza turistica. Seppure disertata per lungo tempo, dopo che negli ultimi anni del millennio scorso vi furono due attentati di matrice religiosa, essendo la popolazione strettamente musulmana, e ne fecero le spese dei turisti Australiani, lentamente ha ripreso ad essere frequentata, sia per la bellezza delle sue spiagge, che per le meraviglie del parco del Rinjani, che con i suoi 3726 metri, è il vulcano più alto dell’Indonesia.

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52 6

Molto simile per dimensioni e abitanti alla vicina Bali, anche qui la popolazione ha una speciale predilezione per l’artigianato. Nota per la sua produzione di vasi, e stoviglie in legno decorate in rattan, ormai conosciute in tutto il mondo, l’eccellenza sono i molteplici cantieri nautici. A Lombok si fabbricano i “praho”, di salgariana memoria, che sono le veloci imbarcazioni in legno con cui gli abitanti locali, si sono spostati, nei secoli, tra le decine di migliaia di isole che compongono l’Arcipelago Indonesiano.

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52 5


Così come da Bali si vede chiaramente l’isola di Lombok, da questa si vede Sumbawa, molto più grande, ma molto più selvaggia. Qui gli abitanti non sono abituati al turismo, non parlano che dialetti locali ed il Malese, adottato come lingua franca di tutto l’Arcipelago, nel primo dopo guerra. Difficilmente in Indonesia qualcuno lo chiama così, a causa di quel lungo conflitto, mai dichiarato, noto con il nome de “il contenzioso”, e qui la popolazione la chiama “bahasa Indonesia”, la lingua dell’Indonesia letteralmente, come se fosse un’altra lingua.

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52 4

L’isola, formata da due parti distinte, unite da un istmo, ospita il vulcano Tambora, che nel mese di aprile del 1815, causò la più grande eruzione dell’era moderna, di gran lunga superiore a quella del Krakatoa, del 1833, molto più nota, per tutta la letteratura che la ha descritta e raccontata.

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52 3

Il viaggiatore che si spinge fino a Sumbawa, compie un vero salto nel passato. Il mezzo di trasporto, più utilizzato dalla popolazione locale, resta il carro. Ce ne sono di tutte le dimensioni, trainati da bufali, asini o cavalli; nei mercatini locali, si può assistere a ingorghi di questi veicoli, e le botteghe dei maniscalchi, sono frequenti.

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52 2

La pesca, grazie alla generosità di questo mare poco frequentato, dalle acque limpide e ancora vergini, è un importante mezzo di sussistenza. Gran parte della popolazione vi si dedica, e l’esportazione verso le altre isole è notevole. Le due parti che costituiscono Sumbawa, potrebbero essere due isole distinte e separate. 

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52 1

Culturalmente lo sono, a Sumbawa Besar, la parte occidentale, si parla una lingua simile al Sasak, e l’influenza di Bali è molto forte. Bima, la parte orientele, ha una lingua simile a quella parlata a Flores e Timor, e ha subito l’influenza di Macassar, nel sud di Sulawesi. Il territorio è aspro, in gran parte montuoso e ricoperto da una fitta giungla tropicale, che ospita una fauna varia e particolarissima, che va da cervi e pipistrelli, a rare specie di serpenti, presenti solo qui. L’esempio più particolare è il dragone di Komodo, una piccola isola poche miglia a est di Sumbawa. Unico al mondo, è un enorme varano carnivoro, che, da solo, attira un particolare tipo di turismo.

WhatsApp Image 2020 04 16 at 17.15.52