fbpx

FORUM in "forse"

Scritto da Stefano Fusco Il . Inserito in Succede a Napoli

Se avevate intenzione di venire a Napoli dal 10 aprile al 21 giugno per il forum universale delle culture, vi consiglio di aspettare prima di prenotare. Mancano ormai 4 mesi a quest’evento straordinario, eppure, ad oggi, non molto sembra essere stato fatto! Organizzato ogni 3 anni dall’Unesco, riuscimmo a conquistarlo nel 2010 a Valparaiso, in Cile, nonostante l’agguerrita concorrenza di altre città del globo. Vincemmo grazie all’idea geniale, ma al contempo semplice, di fare di Napoli una città cosmopolita e aperta all’incrocio e alla contaminazione delle culture del mediterraneo e non solo. Vincemmo grazie alle energie profuse dalla vituperata amministrazione Iervolino, in primis l’ex assessore Nicola Oddati, che aveva progettato un forum che nei suoi 101 giorni proiettasse Napoli nel novero delle città più aperte del mondo.
Ma poi tutto ciò ha incontrato il riordino, voluto dal neo-sindaco Luigi De Magistris che ha deciso di plasmare “a sua immagine e somiglianza” un nuovo forum, stravolgendo non soltanto l’organigramma interno ma anche il suo modo di rapportarsi all’idea originale. A questo punto qualcuno, usando un’ espressione ormai celebre, affermerebbe “un successo ulteriore di questa amministrazione”! Eppure è stato poi il tempo a dimostrare come tale idea fosse una semplice “pulitura di facciata”.
Si sono avvicendati così vari presidenti che, nelle intenzione del sindaco, dovevano rispondere ai suoi editti personali, ma purtroppo le loro teste sono “cadute” inesorabilmente perché non rispecchiavano il dogma del sindaco. Con il risultato finale di avocare a se l’intero progetto.
Ma non fermiamoci al mero esercizio descrittivo, semmai vi capitasse di andare sul sito, (devo ammettere ben fatto), troverete il progetto per grandi linee e un contatore inesorabile che scandisce il tempo che manca alla manifestazioni: 142 da parte di chi scrive. Se poi cercate di capire in cosa consista questo progetto non troverete niente. Il vuoto pneumatico, il nulla eterno!
Ed ecco che ad accorgersene di tale “vacatio” è intervenuto un blogger che dalle colonne del corriere del mezzogiorno, in maniera minuziosa, ha edotto i suoi motivi per cui il forum non debba essere fatto a Napoli ma anzi vada riconsegnato a Barcellona. Una proposta forte, ma che smonta pezzo per pezzo, tutto il progetto del sindaco. Sono righe da cui trasuda un atteggiamento non di arrendevolezza, ma di consapevolezza che siamo vicini ad un finale tragico. Siamo vicini ad un finale già scritto e che molti ancora non vogliono leggere.
Non sta a me indicare la strada giusta, ma credo che sarebbe il caso di dichiarare (con un’operazione trasparenza), che il grande evento, così come ipotizzato, non potrà svolgersi. Perchè non è che con lo slittamento della data degli eventi che si migliorerà il tutto. Semplicemente si allontano i problemi senza affrontarli, ingigantendoli sempre di più; procrastinandoli fino a farli incancrenire.
Però vorrei, sinceramente, fare un appello al sindaco: parla in maniera chiara e franca alla tua città, alla tua gente e confessa loro che quel grande sogno non può realizzarsi. Non temere la loro rabbia anzi, vedrai che ti ringrazieranno perché sarai stato sincero e questo farà si che i tuoi cittadini ti riconoscano come sindaco leale e concreto. Fallo, abbi il coraggio di farlo. Non caricare di aspettative troppo alte questo evento perché la possibilità di giungere ad un tragico finale è dietro l’angolo.
Insomma abbi, mio caro sindaco, la lungimiranza di preferire la tua gente alla tua vanagloria.