fbpx

Soglie: la mostra fotografica di Martina Esposito

Scritto da Maddalena Maria Sorbino Il . Inserito in Mostre

copertina soglie

Martina Esposito nasce a Napoli nel 1991.
Studentessa di Ingegneria Informatica e successivamente allieva dell'Accademia di Belle Arti di Napoli, si dedica presto alla sua grande passione, la Fotografia.


Vincitrice di numerosi premi tra i quali si ricorda il prestigioso Premio Tiziano Campolmi assegnato in occasione di Setup Contemporary Art Fair 2018.
Inaugura la sua prima Personale a Napoli nel Marzo 2018 presso il Castel dell'Ovo.

Quest’anno, sabato 3 settembre alle ore 17, è stata aperta al pubblico la mostra "Soglie", progetto fotografico a cura di Sara Fosco, visitabile presso ArtGarage (Viale Bognar, 21 Pozzuoli NA) fino al 16 ottobre.

Soglie è una risposta fotografica ai diari di quarantena scanditi durante l’emergenza COVID-19: vedute dai balconi, mascherine, cadaveri. Una risposta ad un immaginario teso, che ormai penetra le nostre abitudini visive.

Secondo Martina Esposito: «Le pareti della mia casa cominciavano a farsi strette e pesanti, come mai le avevo sentite prima. Ho trasformato le mura che ci rinchiudono, nel mondo che c’è fuori, quel mondo da cui vogliamo tornare. Ho trasformato le stanze, i corridoi, in camere oscure».

Quello che Soglie racconta è infatti molto di più della necessità di mantenere un contatto col mondo esterno. L’evasione che fa da spinta al progetto è totale: riguarda lo spazio domestico, le abitudini che abbiamo imparato a considerare scontate, la condizione della generazione senza futuro per eccellenza (i millennials).

Questi scatti testimoniano il lavoro introspettivo di un’artista ora costretto all’immobilità, che riflette sul silenzio e l’attesa attraverso un amalgama di visioni d’interno ed esterno.
Soglie parla di ciò che inizia e ciò che finisce, ciò che separa e che, inaspettatamente, riunisce.

L’esibizione è il primo appuntamento della rassegna FotoArt in Garage curata da Gianni Biccari e presenta una serie di opere in cui Martina ha trasformato le stanze in camere oscure con la luce di un foro stenopeico.

Gli ingressi saranno contingentati in modo da permettere la presenza in sala di un numero massimo di visitatori di 20 (VENTI).

Gli orari sono i seguenti:

Lun-Ven 10,00 - 22,00 Sab 10,00 - 20,00 - Domenica chiuso.

È necessario prenotarsi al numero 081 3031395 (dalle 16,30 alle 20,30), nelle discussioni nell'evento, nella pagina Facebook Fotoart in Garage.

Si ricorda che una volta all'interno della struttura varranno tutte le disposizioni relative a obbligo mascherina, misurazione temperatura e distanziamento sociale.