fbpx

Monopattini elettrici: il servizio esteso anche a Fuorigrotta e Bagnoli

Scritto da Maddalena Maria Sorbino Il . Inserito in Funiculì, funicolà

attachment

Il servizio dei Monopattini elettrici del Comune di Napoli in collaborazione con le aziende Helbiz e Reby, dopo il lungomare, il centro storico e il Vomero verrà esteso anche ai quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli: ad annunciarlo è lo stesso Comune di Napoli attraverso una nota diffusa alla stampa.

Infatti, sabato 28 novembre alle ore 11 presso la Mostra d’Oltremare, è stata presentata l’estensione del servizio di monopattini elettrici in sharing. Sono intervenuti tra gli altri l’Assessore alla Mobilità Sostenibile Alessandra Clemente ed il Presidente Mostra D’Oltremare Remo Minopoli. "La promozione di servizi di sharing mobility – spiega il Comune di Napoli – è un obiettivo strategico del redigendo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, che punta a facilitare gli spostamenti brevi nell’area urbana da parte di residenti, city-users e turisti"

I veicoli potranno circolare in modalità free-floating, ovvero senza la necessità di partire e giungere in punti specifici di raccolta, con sosta libera (a meno di alcune aree vincolate) e con le regole delle biciclette

Usarli è molto semplice, bisogna solo rispettare alcune regole, come non lasciarli davanti ai passi carrabili o agli ingressi dei palazzi o in altre aree vietate. I monopattini, per il resto, sottostanno alle stesse regole delle biciclette ed hanno, inoltre, un'autonomia che può andare da una a tre ore, a seconda dei modelli.

Per il Comune si tratta di un servizio a costo zero, mentre per i cittadini costerà 1 euro per lo sblocco e 20 centesimi al minuto. Gli utenti dovranno scaricare un'app, registrarsi, associare una carta di credito. A quel punto, dovranno verificare sulla mappa dove si trova il mezzo più vicino, raggiungerlo, scansionare il qrcode sul manubrio del mezzo e potranno cominciare la corsa. I soldi saranno incassati da Helbiz, la quale si impegna nella manutenzione e soprattutto nella sicurezza, contrastando furti e danni attraverso un duplice tracciamente gps.