fbpx

Mostre

Dai grandi nomi dell'arte internazionale alle nuove proposte, una sezione per segnalare le migliori esposizioni presenti in città

“Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”: al MANN un’esposizione per la sensibilizzazione sul riscaldamento globale, e non solo

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

Capire il cambiamento climatico

Il MANN, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, lo scorso 11 ottobre è sceso in campo per la difesa dell’ambiente ospitando, fino al prossimo 31 maggio 2020, l’esposizione “Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”. Si tratta di uno spazio narrativo ed esperienziale in cui i visitatori potranno scoprire le cause e gli effetti del riscaldamento globale, minaccia ambientale che incombe sul nostro pianeta di cui bisogna prendere consapevolezza al fine di garantire un futuro green alle nuove generazioni.

La ‘Napoli Velata’: mostra fotografica di Oreste Pipolo

Scritto da Matteo Zapelli Il . Inserito in Mostre

Napoli Velata

La Napoli Velata è la mostra fotografica di Oreste Pipolo che è stata inaugurata sabato 26 ottobre alle 11.00 presso il Pio Monte della Misericordia, istituzione fondata nel 1602 da sette nobili napoletani che, consapevoli delle necessità di una popolazione bisognosa di aiuto e di solidarietà, decidono di devolvere parte dei propri averi ed il proprio impegno alle opere di carità.

Obsolete&Discontinued: la mostra del riuso dei prodotti di fotografia analogica

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Mostre

obsoletediscontinued a magazzini fotografici

Fino al prossimo 17 Novembre sarà possibile visitare la mostra “Obsolete&Discontinued”, presso i Magazzini Fotografici, siti in Via San Giovanni in Porta 32. L’evento sarà visitabile gratuitamente al fine di ospitare per la prima volta in Italia il progetto collettivo “Obsolete & Discontinued” che punta al recupero e al riuso della fotografia analogica e dei materiali fotografici ormai fuori produzione.

“Litoritmo”: personale dell’artista Felice Nitto ospitata al PAN

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

Litoritmo

A partire dallo scorso 8 ottobre presso la sala Loft del PAN è possibile far visita a 30 tra i lavori più rappresentativi dell’intero percorso artistico e professionale dell’artista Felice Nittolo grazie all’esposizione “Litoritmo”. La mostra, visitabile fino al 24 di novembre, è curata da Daniela Ricci ed è realizzata con l’organizzazione di Alessandro Vitiello Home Gallery di Roma, il tutto patrocinato dall’Assessorato alla Cultura e al turismo del Comune di Napoli.

Berlino 1989. Frammenti di muro – persone: rivivere la caduta del muro dopo 30 anni attraverso le fotografie di Luciano Ferrara

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

 Locandin

Questo giovedì, ultimo giorno del mese di ottobre, si inaugura alle ore 17.30 nella Cappella Palatina del Maschio Angioino la mostra “Berlino 1989. Frammenti di muro – persone” ideata da Tribunali138 con la curatela di Noos a.p.s. L’esposizione, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dal Goethe – Institut Neapel, si inserisce nell'ambito delle celebrazioni 1989-2019: Berlino e l'Europa 30 anni dopo il Muro.

La V^ edizione del Napoli Expò Art Polis

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Mostre

Napoli Expò Art Polis

Fino al prossimo 11 Novembre sarà possibile visitare la V^ edizione del Napoli Expò Art Polis, presso il PAN, Palazzo delle Arti di Napoli sito in Via dei Mille. L’evento è stato organizzato dall’associazione culturale “RivoluzionART/CreativiATTIVI", in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, e pone al centro l’arte contemporanea raccogliendo per l’occasione oltre 70 artisti accomunati dall’influenza “mediterranea”.

“BASSI. Giovanni Robustelli disegna Domenico Rea”, esposizione visitabile nel Convento di San Domenico Maggiore

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

BASSI. Giovanni Robustelli disegna Domenico Rea

A partire dallo scorso giovedì 17, il refettorio del Convento di San Domenico Maggiore ospita la mostra “BASSI – Giovanni Robustelli disegna Domenico Rea”. L’esposizione, visitabile gratuitamente fino al prossimo 6 novembre, nasce da un progetto durato un intero anno che ha visto come protagonisti gli studenti di quattro scuole superiori napoletane insieme all’artista siciliano Giovanni Robustelli.

“Mare Nostrum”: è Napoli la prima tappa del tour itinerante

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

Mare Nostrum

Lo scorso 5 ottobre si è tenuta a Castel dell’Ovo di Napoli l’inaugurazione dell’esposizione “Mare Nostrum”, mostra internazionale di arte contemporanea promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, dall’Associazione Culturale “Arteuropa” di Avellino presieduta da Enzo Angiuoni, con la collaborazione dell’artista Luciana Mascia, vicepresidente UCAI sez. di Napoli.

Out of order da We Space

Scritto da Luca Murolo Il . Inserito in Mostre

WhatsApp Image 2019 10 09 at 11.11.20 PM 6

I lettori di Qualcosa di Napoli già conoscono “We Space”; per chi non dovesse saperlo, è la galleria più “newyorkese” di Napoli. In una traversa di via de’ mille, sottostante il negozio “Emporio di Parma”, Willy Santangelo, imprenditore e stilista di calzature, ha allestito uno degli spazi più interessanti ed alternativi della città, dedicato all’arte. Che si tratti di pittura, scrittura o musica, l’istrionico Willy non esita a mettersi in gioco organizzando eventi, con cadenza oramai settimanale, basta che solletichino la sua poliedrica fantasia.

“De Umbris Idearum”, esposizione di Alessandro Sciaraffa presso la Chiesa di San Severo al Pendino

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

De Umbris Idearum

Presso la Chiesa di San Severo al Pendino, in via Duomo, è stata inaugurata lo scorso 5 ottobre la mostra personale, concepita appositamente per questa occasione, dell’artista torinese Alessandro Sciaraffa dal titolo “De Umbris Idearum”, a cura di Marina Guida e visitabile fino al prossimo 28 ottobre. L’esposizione, che prendere a prestito il titolo da un’opera del filosofo nolano Giordano Bruno, è promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Napoli ed è organizzata dalla Galleria Giorgio Persano di Torino.

La personale di Matteo Bultrini: Breathless

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Mostre

Matteo Bultrini BREATHLESS Spazio NEA Napoli 845x321

Fino al prossimo 30 Ottobre sarà possibile visitare, gratuitamente, la personale di Matteo Bultrini, presso Spazio NEA a Via Santa Maria di Costantinopoli 53. L’evento intitolato "Breathless”, raccoglierà una serie di inediti, di medio e grande formato, del pittore realizzati appositamente per l’occasione: si tratta di acrilici su tela e mdf (tecnica mista e combustione).