fbpx

Il Palazzo

Dai palazzi del potere di Napoli a quelli di Roma.

Le più delicate questioni istituzionali esaminate da specialisti del settore.

Per un pugno di "crocette"

Scritto da Francesca Scarpato Il . Inserito in Il Palazzo

E’ iniziato con un bisbiglio, un sussurro, una voce appena accennata che passava veloce di bocca in bocca nei giorni scorsi e che sembrava infondere una nuova speranza al centro sinistra italiano con lo sguardo puntato alle amministrative siciliane: forse questa volta non andrà così male, forse gli italiani hanno capito, forse..forse...

Perché scelgo Bersani?

Scritto da Leonardo Impegno Il . Inserito in Il Palazzo

Nei mesi scorsi ho commesso un errore: consideravo le elezioni primarie per la scelta del Premier,  in assenza di una legge elettorale maggioritaria,  un elemento di confusione. Invece, anche in assenza di tale fondamentale certezza, le primarie hanno suscitato passione e partecipazione, rendendo il confronto politico positivamente dinamico.

Anagrafe degli eletti, PUBBLICA!

Scritto da Paolo Donadio Il . Inserito in Il Palazzo

L’unico modo per contrastare i Batman di casa nostra e impedire loro di volare troppo in alto e lontano con i soldi dei contribuenti, e non solo quelli, ha un solo nome: anagrafe pubblica degli eletti. Di provenienza anglosassone, l’anagrafe pubblica degli eletti in Italia è stata oggetto di campagne dei radicali dal 2008 in poi e consiste, semplicemente, nella pubblicazione sui siti web delle istituzioni di una serie di dati relativi ai cittadini eletti a ricoprire cariche pubbliche: curricula e attività politica, dunque, ma soprattutto informazioni su retribuzioni, consulenze, finanziamenti, redditi.

Monti e il "bilancio" di Napoli

Scritto da Michele Saggese Il . Inserito in Il Palazzo


 

Le nuove norme introdotte dal Governo sul taglio ai costi della politica e sul riequilibrio finanziario per gli enti locali, cambiano radicalmente il quadro di riferimento. In particolare il secondo tema riguarda molto da vicino il Comune di Napoli, che si trova in condizioni di particolare difficoltà economica, aggravata dalla decisione di chiudere con un pesante disavanzo il rendiconto al 31 dicembre 2011.

Il Velo di De Magistris

Scritto da Leonardo Impegno Il . Inserito in Il Palazzo

Magritte Gli amanti II

 

A circa un anno dalla vittoria elettorale del Sindaco di Napoli De Magistris, un bilancio, se pur sommario, bisogna provare a farlo. Soprattutto per chi ha sostenuto, come il sottoscritto, che occorreva dare fiducia alla nuova amministrazione non rinunciando, però, a proporre autonomamente soluzioni per il buon governo della città.