fbpx

Il Palazzo

Dai palazzi del potere di Napoli a quelli di Roma.

Le più delicate questioni istituzionali esaminate da specialisti del settore.

Il ”populismo” primigenio di Renzi

Scritto da Nestore Cerani Il . Inserito in Il Palazzo

renzi triste 840266

La linea “penitenziale” che percorre la dirigenza PD alla ricerca delle ragioni della sconfitta insiste molto sul fatto che avremmo perso il rapporto col ‘territorio’ e trascurato l’importanza dei circoli. Si dà il caso che le elezioni le abbia vinte un movimento (partito) che non ha strutture sul territorio.

Dalla Cassazione arriva la censura della prassi dei “contratti a termine reiterati”

Scritto da Andrea Amiranda Il . Inserito in Il Palazzo

AMIRANDA2

È prassi ormai diffusa quella dei datori di lavoro che stipulano con i propri lavoratori una lunga serie di contratti (a termine e di somministrazione) per poi risolvere il rapporto di lavoro. Questa usanza, tuttavia, da oggi potrebbe essere finalmente giunta al termine grazie ad un chiarimento proveniente dalla Corte di Cassazione.

L’imprenditoria al sud riparte dando la giusta fiducia ai giovani. L’intervista a Pietro De Maio

Scritto da Elisabetta Di Fraia Il . Inserito in Il Palazzo

29019777 10214054526669579 1489704108 n

“Il modello di imprenditoria virtuoso non esiste, esistono le idee brillanti che noi tutti, giovani e non, abbiamo il dovere ed anche il piacere di sostenere ed alimentare“, è fermamente convinto di questo Pietro De Maio, giovane napoletano di 30 anni con una laurea in giurisprudenza in tasca e un passato da presidente della squadra di calcio del quartiere Chiaja. Alla carriera tradizionale di avvocato, Pietro ha preferito percorrere una strada meno ovvia e per questo più rischiosa: quella dell’imprenditoria.

Interpretazioni politiche

Scritto da Ernesto Nocera Il . Inserito in Il Palazzo

di maio

Secondo me, enfatizzare il ruolo del reddito di cittadinanza nell'interpretare il successo dei 5S è un errore. Tutti i miei corrispondenti di FB simpatizzanti con quel movimento, parecchi, sono persone che, fortunatamente hanno una posizione dignitosa se non ottima.

Elezioni politiche 2018. Autobiografia della nazione

Scritto da Massimo Calise Il . Inserito in Il Palazzo

mappa

I risultati elettorali sono ormai definitivi e noti. Possono essere così riassunti: affermazione del centrodestra (sempre più destra e meno centro), cocente sconfitta di tutte le formazioni di centro sinistra (sempre meno di sinistra), vittoria del Movimento 5 Stelle che si dichiara né di destra né di sinistra. In Parlamento ci sarà una maggioranza di euroscettici e nessuno avrà la maggioranza necessaria per governare. Ciò anche a causa di una sciagurata legge elettorale.

Intervista a Nicola Marrazzo

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Il Palazzo

NICOLA MARRAZZO1

Questa settimana abbiamo avuto la possibilità di avere un colloquio con il candidato del PD all’uninominale del collegio di Casoria. Attraverso le sue parole è possibile cogliere il filo conduttore del suo impegno elettorale che ha alle spalle l’esperienza in Regione e soprattutto l’amore viscerale per la sua terra d’origine, una simbiosi che è stata la ragione - ed allo stesso tempo l’obiettivo – della sua candidatura al Parlamento.

Le elezioni e il “vuoto” di Politica da colmare

Scritto da Osvaldo Cammarota Il . Inserito in Il Palazzo

elezioni 4 marzo

A pochi giorni dal voto la priorità è contrastare la destra demagogica e la vacuità del M5S. Il prevalere di queste forze può oggettivamente compromettere i delicati equilibri della finanza pubblica, può risvegliare l’aggressività dei mercati finanziari, con conseguenze imprevedibili sulla spesa sociale. Non è uno “spauracchio”, è un rischio concreto.