fbpx

Il Palazzo

Dai palazzi del potere di Napoli a quelli di Roma.

Le più delicate questioni istituzionali esaminate da specialisti del settore.

Le Feste de l’Unità: a cosa servono?

Scritto da Riccardo Barone Il . Inserito in Il Palazzo

 

Festaunita e1468938057605
La fine dell’estate ci consegna sempre, come in molte località d’Italia (PartitoDemocratico), le ormai note feste de l’Unità, un’occasione per portare i partiti che le hanno organizzate nelle piazze. Ma siamo sicuri che ciò che si fa “da sempre” è ancora adeguato alla politica dei social network e dei 140 caratteri? Chi sono oggi i frequentatori delle feste de L’Unità?

Parla con De Luca!

Scritto da Nicola Lombardi Il . Inserito in Il Palazzo

De Luca

Venerdì 22 luglio si terrà, presso l’Hotel Ramada (Napoli, via Galileo Ferraris, 40) l’iniziativa “Parla con Vincenzo De Luca”, promossa dall’Unione Regionale campana dei Giovani Democratici.

Quando getterà la maschera la nuova destra? Una riflessione sul ballottaggio del 19 giugno

Scritto da Francesco Pastore Il . Inserito in Il Palazzo

ballottaggi

A giudicare dalle gaffe del neoassessore Andrea Lo Cicero della giunta di Virginia Raggi a Roma, sembra di trovarsi di fronte alla nuova destra che avanza. Non bastavano i leghisti. Ora, anche il M5S-MSI se la prende con i ROM. Però, per molti elettori di sinistra il M5S-MSI è più di sinistra del PD. Contenti loro…

Il PD, il masterplan ed i primi provvedimenti per il Sud Italia

Scritto da Riccardo Barone Il . Inserito in Il Palazzo

stabilità legge sud

Il 28 dicembre scorso il governo italiano, a trazione PD, ha scoperto il mezzogiorno! Confesso che quando il Governo, ad ottobre, ha presentato la legge di stabilità, senza alcuna misura specifica per il Mezzogiorno, mi sono venuti molti dubbi esistenziali: che fine avevano fatto le belle parole estive verso il Mezzogiorno? Mi ero sognato tutte le chiacchiere sul masterplan?

Ddl Concorrenza: misure per le professioni e in campo immobiliare

Scritto da Lorenzo Riccio Il . Inserito in Il Palazzo

Copia di ddl concorrenza

Dopo l'ultimo via libera delle commissioni “Finanza” e “Attività Produttive” della Camera dei Deputati, arrivato la scorsa settimana a conclusione dell'esame delle proposte emendative, il 21 settembre è approdato in aula a Montecitorio il disegno di legge per la concorrenza. Il primo dei testi annuali che dovrebbero puntare – secondo quanto previsto dalla legge 99/2009 e in base alle specifiche indicazioni dell'Agcom – a rimuovere i diversi ostacoli e freni, normativi e non, ancora presenti nei mercati dei prodotti e dei servizi. Il Ddl contiene, tra le altre, misure per le banche e le professioni, e produrrà riflessi anche in campo immobiliare.

Cos’è il PD?

Scritto da Riccardo Barone Il . Inserito in Il Palazzo

pd

Sarà stato il caldo, o forse la lontananza dall’Italia, di fatti quest’estate, mentre ero in meditazione ascetica, direbbe qualcuno, mi sono chiesto “cos’è il PD?”, questa domanda per me avrebbe un risposta semplice (“un partito aperto e riformista a vocazione maggioritaria”) ma sempre più spesso vedo, a Roma e nei territori, che la costruzione del PD non solo è incompleta, è stata proprio interrotta.

Le primarie dei furbi e le primarie dei fessi

Scritto da Mauro Malafronte Il . Inserito in Il Palazzo

primarie pd

Archiviate le regionali, in attesa di interpretazioni più o meno argute della legge Severino, il tema vero all’interno del Pd, e non solo, dovrebbe spostarsi sulle primarie: ingestibilità acuta e permanente, la diagnosi. Il caso ligure? Si, ma non solo. Se il buon senso è andato in prescrizione diverse legislature or sono, il macabro tentativo di indire primarie anche per l’elezione degli amministratori di condominio rischia di rappresentare il più clamoroso degli autogol per la classe politica rottamatrice.

"Metterci la faccia"?

Scritto da Bruno Discepolo Il . Inserito in Il Palazzo

Bagnoli

Perché tarda ad arrivare la nomina, da parte del Governo, a Commissario straordinario per Bagnoli (e con essa quella, per la verità molto più rilevante per i poteri assegnati, di “soggetto attuatore”)? Limitandomi ad osservare i fatti, e commentarli per quello che raccontano, direi, per la semplice ragione che il Presidente del Consiglio, conoscitore approssimativo della complessità e dei risvolti legati alla vicenda dell’area occidentale di Napoli, ha ritenuto di poter annunciare una sua discesa in campo, presumibilmente risolutiva di ogni precedente lentezza e incapacità dei soggetti a vario titolo coinvolti, anche per mezzo di strumenti e procedure straordinarie.

Il 730 precompilato è un boomerang

Scritto da Giuseppe Pedersoli Il . Inserito in Il Palazzo

730

L’annunciata rivoluzione fiscale di Matteo Renzi rischia di diventare un boomerang. Circolano e-mail: firmateci una delega, consegnateci una fotocopia del vostro documento di identità e provvederemo a chiedere per voi il “pin” di accesso al sito dell’agenzia delle entrate per il 730 precompilato.

Un ruolo per Bagnoli

Scritto da Giuseppe Balzamo Il . Inserito in Il Palazzo

bagnoli

Ogni volta che i riflettori dell'opinione pubblica si accendono sull'area occidentale di Napoli e, in particolare, su Bagnoli la temperatura politica diventa incandescente. Questo perché ancora oggi quella parte della città rappresenta una delle più grandi occasioni perse o, per meglio dire, messe in una lunga e frustrante attesa. Attesa che potrebbe conoscere una fine, trasformandosi in un piano d'intervento deciso ed integrato che conferisca il ruolo di primo piano che spetta a quell'area.