fbpx

Succede a Napoli

Vivibilità, economia, sicurezza, disagio sociale.

Tutto ciò che accade a Napoli, commentato dall'interno della città.

"La cultura dei sogni possibili"

Scritto da Angela Pascale Il . Inserito in Succede a Napoli

Angelacultura

Lo scorso 20 dicembre ho presentato al Mav un mio progetto sui beni culturali per i giovani democratici di Napoli e provincia "Potranno tagliare tutti i fiori ma non fermeranno mai la primavera", consiste nel trasformare l'intera giovanile in un team di "ricerca" e sviluppo circa i beni presenti nei territori ove sono i loro circoli.

Politiche Giovanili, a San Giorgio a Cremano parte il progetto Giovani Contro la Violenza

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Succede a Napoli

Verdoscicomunesangiorgio

Dopo lunghe attese finalmente parte il progetto “Giovani contro la violenza”, presentato congiuntamente dai Comuni di San Giorgio a Cremano e San Sebastiano al Vesuvio, su iniziativa dell’assessorato alle politiche giovanili, del comune di San Giorgio a Cremano, guidato dal giovane assessore Michele Carbone.

Renzi nella Terra dei Fuochi: Mi Piace - Commenta - Condividi!

Scritto da Francesca Scarpato Il . Inserito in Succede a Napoli

Mioarticolo

Nell’era di internet 2.0 in cui tutti sembrano avere un’opinione su tutto ma soprattutto tutti sembrano avere l’impellente bisogno di comunicarlo al resto del mondo, assistiamo ad un particolare fenomeno per cui quando hai l’urgenza di scoprire quali sono le notizie (da quelle economiche e politiche a quelle di gossip) più “calde” della giornata ti basta accedere ad un qualsiasi social network: solo così ti sarà subito chiaro chi ha fatto cosa, con chi e per quale motivo.

Il PD Onora la sua storia di Sinistra. Intitolata piazza ad ex sindaco del Partito Comunista, a San Giorgio a Cremano.

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Succede a Napoli

Verdoschipiazza

In città ne parlano tutti, da tempo, con grande gioia e commozione. Il Sindaco Mimmo Giorgiano annuncia: “Il 27 Dicembre 2013 intitoleremo l’attuale Piazza della Pace all’ex Sindaco del PCI Cabirio Mario Cautela”.

“L'Amministrazione Comunale – di maggioranza PD - che ho l’onore di guidare, ha voluto rendere omaggio a questo grande personaggio di spicco della politica locale e provinciale.

Baby gang aggredisce studentesse vicino alle Università

Scritto da Gennaro Lucarelli Il . Inserito in Succede a Napoli

LucarelliBaby

Tra Via Nuova Marina, Corso Umberto e Via Duomo, nei pressi delle sedi universitarie de “L’Orientale” e della “Federico II”, si sono registrate diverse aggressioni a studentesse  di ritorno dalle lezioni. Gruppi composti da una decina di ragazzini, di età compresa tra i 10 ed i 14 anni, adocchiano le vittime, studentesse in cammino da sole verso i mezzi pubblici o il parcheggio, ed iniziano ad insultarle e prenderle in giro, per poi passare man mano agli sputi ed alla violenza, con calci e pugni, spesso senza che nessuno intervenga in aiuto.

La Provincia Napoletana tra cultura e tradizioni: Natività vesuviana 2013 a San Giorgio a Cremano

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Succede a Napoli

verdoscinatività

Questa è solo una parte della provincia napoletana che investe su cultura e tradizioni. Questa è la provincia che non si ferma di fronte alla crisi, economica e sociale, degli ultimi tempi. Questa è la provincia napoletana che non ha intenzione di arrendersi e gettare a terra le armi della cultura, della tradizione, del rispetto e della socialità contro le becere e violente armi di chi abusa dei territori e delle popolazioni della Campania Felix.

Città Metropolitane: necessità o utopia ?

Scritto da Davide Leonardi Il . Inserito in Succede a Napoli

leonardicittà

Le città metropolitane dovrebbero decollare - nella apparente indifferenza generale - in via sperimentale a gennaio 2014 e quindi tra brevissimo ed entrare nel pieno delle loro funzioni entro luglio. Nel frattempo i suoi organi, in qualche modo provvisori, hanno il compito essenziale di predisporre il nuovo statuto e mettere a punto le attività necessarie ad assicurare un rapido e immediato subentro alle province .

Una pressione fiscale...deprimente!

Scritto da Nunzio Rovito Il . Inserito in Succede a Napoli

rovito tasse

Una recente indagine pubblicata da un importante quotidiano economico nazionale ha indicato in circa il 46% il livello del PIL che, nella nostra ragione, dipende dal settore pubblico. In altri termini il 46% della ricchezza prodotta in Campania proviene dal pubblico, cioè da chi non produce ricchezza ma ridistribuisce una ricchezza prodotta altrove.

Bagnoli fa festa nella NATO ma è ancora incerto il futuro dell’area

Scritto da Fabio Di Nunno Il . Inserito in Succede a Napoli

Di nunno nato

Il futuro della vecchia area NATO di Bagnoli è ancora tutto da scrivere ed è ormai legato indissolubilmente ai destini della Fondazione Banco di Napoli per l'Assistenza all'Infanzia, che dall’affitto del complesso incamerava circa il 70% delle sue risorse destinate alle opere di assistenza a bambini svantaggiati sul territorio della Campania. Il 21 novembre, sul quotidiano "Il Mattino" è apparso un articolo nel quale si sostiene che il progetto del Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, di trasferire gli uffici regionali a nell’area una volta occupata dalla NATO a Bagnoli sia stato accantonato.

Circoli del PD nei piccoli comuni di provincia. Servono ancora a qualcosa?

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Succede a Napoli

Circolo PD

Come si vive oggi in un piccolo comune come tanti di una provincia italiana come tante? Quali sono le sue problematiche di vita e le richieste che la cittadina pone alla politica locale? Ma la questione che ci si pone sempre più spesso oggigiorno è: A cosa serve un Circolo politico, un circolo del PD in particolare, in un piccolo comune come può essere San Giorgio a Cremano, una cittadina che convive con problematiche quotidiane più o meno gravi come qualsiasi piccolo comune d’Italia?

Napoli, finalmente smart city?

Scritto da Agostino Nuzzolo Il . Inserito in Succede a Napoli

Napolismart

Finalmente Napoli è diventata una smart city, ossia una città altamente informatizzata, con grande soddisfazione dei cittadini, che possono usufruire di servizi on-line con enorme guadagni di tempo e di qualità della vita. Non ne siete convinti? Facciamo un esempio a caso.

TARES a destra della TARSU

Scritto da Giuseppe Pedersoli Il . Inserito in Succede a Napoli

Foto Peders

Non è “una cosa di sinistra”, la Tares. Certamente è più a destra della Tarsu. La nuova tassa che i napoletani (e nono solo) pagano per la rimozione della spazzatura è più costosa della Tarsu e introduce un nuovo elemento: il numero dei componenti del nucleo familiare. Più siete, più monnezza producete, più pagate. Questo il principio che, volendo, trovate sui link del sito web del Comune di Napoli. Allora scatta la riflessione.

Rifiuti sul Vesuvio. Un vulcano reso immondizia.

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Succede a Napoli

verdosci vesuvio

L’emergenza rifiuti è un business per la politica, le imprese e la malavita. Il comitato terra dei Fuochi sono mesi, oramai che ha denunciato e continua a denunciare la situazione gravissima che vive il nord della Campania e della provincia di Napoli Nord e Caserta in particolare ma pare sembra del tutto passato per la mente il caso della “discarica nel Parco nazionale del Vesuvio” segnalato da mesi dalle associazioni di cittadini e dalle organizzazioni dei Giovani Democratici della zona Vesuviana.