fbpx

Succede a Napoli

Vivibilità, economia, sicurezza, disagio sociale.

Tutto ciò che accade a Napoli, commentato dall'interno della città.

EAV: le ragioni dietro l’aumento dei biglietti

Scritto da Andrea Amiranda Il . Inserito in Funiculì, funicolà

AMIRANDA9

Nei giorni scorsi molti pendolari, tra studenti e lavoratori, hanno lamentato l’ennesimo aumento del prezzo dei biglietti EAV. Tuttavia, prima di riversare odio su di un servizio di trasporto pubblico già costantemente sotto l’occhio del ciclone, proviamo a passare in rassegna le ragioni che hanno determinato i tanto discussi adeguamenti tariffari.

A proposito di scioperi nei servizi

Scritto da Angela Pascale Il . Inserito in Funiculì, funicolà

autobus sciopero

Il diritto di sciopero è garantito dalla Costituzione e perciò inalienabile. Quindi anche i lavoratori dei servizi hanno diritto ad usarlo. Come affrontare il problema nei servizi per evitare disagi agli utenti? Sta venendo fuori una tendenza repressiva che aggraverà la situazione.

A Napoli: molti poveri, pochi ricchi ma tutti cittadini immobili

Scritto da Mariano D'Antonio Il . Inserito in Funiculì, funicolà

immobile napoli

La mobilità è diventata per i cittadini di Napoli un traguardo ambito e tuttavia inarrivabile. I napoletani sono infatti sempre più fermi, bloccati nelle loro abitazioni. A stento riescono a recarsi al lavoro (quando ce l'hanno) e solo lottando con i pugni e con i denti sono in grado di rientrare la sera a casa per rivedere i familiari, per gustare, se lo trovano, un programma televisivo accettabile e andare poi a letto e risvegliarsi l'indomani per salire di nuovo sulla giostra dei difficili spostamenti in città.

Anm: operazione verità

Scritto da Ernesto Nocera Il . Inserito in Funiculì, funicolà

bus anm

Nel piano aziendale dichiarano la disponibilità di 630 bus, questo numero serve a supportare il piano di esercizio di 17 mln di km annui. Questo dato è falso. Esso comprende gli oltre 200 rottami giacenti a Via delle Puglie,non più assicurati da anni e non in grado di circolare, da rottamare soltanto.

Il treno è finalmente passato: apre la stazione AV di Napoli Afragola

Scritto da Roberto Calise Il . Inserito in Funiculì, funicolà

2017.06.08 Il treno e finalmente passato apre la stazione AV di Napoli Afragola

Ora per noi cambia tutto”, esclama uno dei tanti cittadini presenti all’inaugurazione della stazione dell’alta velocità ferroviaria di Napoli Afragola, lo scorso martedì 6 giugno. In una semplice frase, trova forse la più grande ricompensa chi, durante quattordici lunghi anni, ha lavorato a questo imponente progetto, in particolare lo studio dell’architetta anglo-irachena Zaha Hadid. Una soddisfazione dettata dalla certezza immediatamente intuibile ai più, al di là di semplicistiche e strumentali contestazioni: questa stazione renderà più facile la vita alle centinaia di migliaia di abitanti dei comuni a nord di Napoli che dovranno prendere un treno per Roma, Milano o Reggio Calabria.

SS268, finalmente i lavori di rimodernamento

Scritto da Vincenzo Puzone Il . Inserito in Funiculì, funicolà

268

La Strada Statale 268 del Vesuvio è forse la più importante arteria stradale del vesuviano.

Questa infatti partendo da Cercola attraversa tutta l’area Vesuviana interna ad est della città metropolitana di Napoli, terminando ad Angri. Nata negli anni 80’, oltre che collegare i vari paesi dell’interland, la statale doveva rappresentare la principale via di fuga in caso di eruzione del Vesuvio.

Metronapoli, riaprono i lavori per la tratta Piscinola - Secondigliano

Scritto da Antonio Zapelli Il . Inserito in Funiculì, funicolà

piscinola secondigliano

Dopo dubbi e incertezze, è ufficialmente riaperto il cantiere della tratta su ferro Piscinola-Secondigliano. Lo ha inaugurato il governatore Vincenzo De Luca lo scorso sabato, e ha così rimesso in moto, dopo un lungo stallo, il processo di ricongiungimento della ferrovia Alifana con la linea 1 della metropolitana di Napoli.

Linea1, radioattività supera il limite. UIL Campania: ANM intervenga!

Scritto da Marcello D'Ambrosio Il . Inserito in Funiculì, funicolà

linea 1

Dal 2000, in attuativa alla raccomandazioni europee in materia di protezione sanitaria della popolazione e dei lavoratori contro i rischi derivanti da radiazioni ionizzanti, come altri soggetti, anche l'Azienda Napoletana Mobilità (ANM) è tenuta a procedere alle misurazioni delle concentrazioni di attività medie del gas Radon in un anno.