fbpx

Linea di Confine

Temi delicati, eticamente sensibili, trattati con attenzione.

Una linea di confine difficile da tracciare, ma doverosa da chiarire: eutanasia, testamento biologico e dintorni.

La lenta agonia del diritto di difendere i diritti

Scritto da Michele Arvangelo Lauletta Il . Inserito in Linea di Confine

Giustizia cieca

La globalizzazione nella sua versione iperliberista ha prodotto negli Stati nazionali lo svilimento progressivo della difesa dei diritti dei loro popoli a causa della progressiva appropriazione da parte delle tecnocrazie europee di elementi decisionali rilevanti in tema di politica economica. Certamente l’Europa che ci viene consegnata è molto distante dell’ideale “spinelliano” dell’Europa prima dei popoli e poi dei governi.

Grazia e (in)giustizia: il caso Di Sarno

Scritto da Mauro Malafronte Il . Inserito in Linea di Confine

Malafronte di sarno

“ Illustrissimo signor Presidente, faccio appello a Lei perché ormai sono allo stremo delle forze sia fisiche che mentali(…) se potessi, sceglierei la pena di morte: intramuscolo o endovena…oppure essere inviato in qualche clinica svizzera per effettuare l’eutanasia. Egregio signor Presidente, mi indichi Lei quali di queste strade debbo intraprendere.”