fbpx

Letteratura

Recensioni delle ultime novità editoriali, interviste agli autori, presentazioni, iniziative: tutto quel che ruota attorno a "il miglior amico dell'uomo dopo il cane" (Groucho Marx)

L'angolo del libro: "Una rivoluzione sentimentale" di Viola Ardone

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Letteratura

Verdosci Rivoluzione Sentimentale

Questa è l’emozionante storia di Zelda Desiderato, bella e colta ricercatrice universitaria, di buona famiglia che, dopo aver passato alcuni anni barcamenandosi tra il precario mestiere della ricercatrice ed una altrettanto precaria e scialba relazione amorosa, accetta l’incarico di insegnante in un liceo alla periferia di Napoli.

L’Angolo dei Libri presenta:“Dottore…Caffè?” di Rosanna Pannone

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Letteratura

dottore caffè

Napoli, ottobre 2016, Qualcosa di Napoli.it presenta, per l’Angolo dei Libri, una bellissima sorpresa editoriale, un vero e proprio caso letterario tutto partenopeo. Stiamo parlando della romantica, sensuale, divertente e folgorante opera d’esordio della scrittrice napoletana Rosanna Pannone, “Dottore…Caffè?”, edita da “il quaderno edizioni”.

Lilliana Cavani & la pelle di Napoli di Curzio Malaparte – dal libro al film al BluRay

Scritto da Francesco Verdosci Il . Inserito in Letteratura

La pelle

Napoli, Ottobre 2016. 35 anni esatti. Siamo giunti al 35simo anniversario di questo discusso ed affascinante capolavoro del cinema italiano, uscito nelle sale cinematografiche nel 1981 - tratto dall’altrettanto discusso racconto di Curzio Malaparte – e per l’occasione rieditato in una curatissima versione BluRay Home Video.

L'angolo del libro: Il viaggiatore perfetto di Giancarlo Vitagliano

Scritto da Serena Venditto Il . Inserito in Letteratura

il viaggiatore perfetto

Filippo Augusto Magni è un rispettabile e stimato professore di liceo. Non ha una donna, non ha vizi, e nonostante sia di bell’aspetto, gentile ed educato, vive recluso nella sua abitazione trascorrendo il tempo libero a studiare. A eccezione dello studio non ha svaghi, tranne le due settimane che d’estate dedica alle cure termali. O almeno questa è la voce che mette in giro.