fbpx

Mostre

Dai grandi nomi dell'arte internazionale alle nuove proposte, una sezione per segnalare le migliori esposizioni presenti in città

“Passaggi”, una mostra sulle opere e sull’evoluzione interiore di un artista napoletano, Paolo La Motta

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

locandina La Motta

Il PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli, ha inaugurato lo scorso 8 dicembre la mostra “Passaggi” a cura di Zaira Orlando che vede come protagoniste le opere di Paolo La Motta. L’esposizione è stata realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo e sarà visitabile gratuitamente per un mese intero, avvero fino al prossimo 8 gennaio.

“Sguardi non indifferenti”, una mostra fotografica per ricordare l’importanza della SS Annunziata e nel ruolo che ha avuto su Napoli

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

sguardi non indifferenti

Un’iniziativa destinata alla valorizzazione della maternità e del concetto di famiglia: questo è ciò che rappresenta la mostra fotografica “Sguardi non indifferenti” a cura di Maria Pia Marroni che si terrà nel complesso monumentale della SS Annunziata di Napoli fino al prossimo 20 gennaio.

Museo della follia – Da Goya a Maradona

Scritto da Anna Laura Zamprotta Il . Inserito in Mostre

Museo della follia da Goya a Maradona

Dicembre è ormai iniziato e Napoli ancor di più si arricchisce di nuove iniziative! Dal 3 Dicembre è partita la mostra “Museo della Follia. Da Goya a Maradona” che sarà possibile visitare presso la rinnovata Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta in via Tribunali fino al 27 Maggio 2018.

Continuità tra passato e contemporaneo attraverso giochi di luci ed ombre: ecco cosa rappresenta la mostra Proiezioni di Francesco Candeloro

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

10 Francesco Candeloro

Napoli viene riconosciuta come città d’arte, antica e non solo. La città partenopea viene messa al centro dello scenario artistico anche per quanto riguarda l’arte contemporanea. A testimonianza di ciò vi è la mostra Proiezioni (Oltre il Tempo) a cura di Valentina Rippa al MANN, Museo Archeologico Nazionale di Napoli diretto da Paolo Giulierini. Il catalogo è edito da Marsilio e presenta anche un testo critico di Tommaso Trini per la mostra che è stata inserita nel circuito Amaci – giornata del Contemporaneo.

Napoli Metafisica: il mondo surrealista di Lolita Timofeeva

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Mostre

CIAMPA14

Fino al 2 Dicembre sarà allestita la strabiliante mostra surrealista dell’artista Lolita Timofeeva, presso l’incantevole location del Castel dell’Ovo. Attraverso l’evento artistico, denominato “Opus Alchymicum”, l’artista di Riga indaga il mondo metafisico che ci circonda occupandosi della realtà metafisica composta da archetipi e simbolismi.

La prima personale di Mario Coppola, Cosmogonie, ospitata alla Fondazione Plart di Napoli

Scritto da Felicia Trinchese Il . Inserito in Mostre

cosmo

Cosmogonie, questo è il titolo della mostra a cura di Angela Tecce, Direttore della Fondazione Real Sito di Carditello, dedicata alle opere e al lavoro di Mario Coppola, colui che ha ispirato la teoria della complessità intenta ad incrociare scienza e filosofia. Sede di questa esposizione è la Fondazione Plart di Napoli che offrirà i propri locali per tale evento fino al prossimo 22 dicembre.

Napoli in "Criss Cross": il tema della croce

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Mostre

criss cross naples

Fino al 20 Novembre sarà allestita la mostra “Criss Cross” nella Quadreria al primo piano della famosa sede del Pio Monte della Misericordia. L’evento, curato da Bustos Domenech, accoglie undici artisti di calibro internazionale che si sono confrontati sul tema della croce.

Pompei in mostra: Tesoro sotto i lapilli

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Mostre

CIAMPA12

Fino al 31 Maggio sarà allestita la mostra “Tesori sotto i lapilli” all’ Antiquarium degli scavi di Pompei presso la Villa dei Misteri. L’evento è stato inaugurato dal Direttore Generale Massimo Osanna e dai curatori responsabili al fine di offrire al pubblico la possibilità di ammirare le pitture parietali ed i ricchi arredi di una delle domus più famose del complesso delle ville urbane della parte occidentale della città antica.