fbpx

“Witness 1:1”, inedita mostra sulle opere di Marco Craig in esposizione al PAN

Scritto da Felicia Trinchese Il .

Witness 1 1

Fino al prossimo 4 luglio il PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, ospiterà il progetto fotografico, a cura di Marina Guida, sulle opere di Marco Craig. L’esposizione, dal titolo “Witness 1:1”, mostra un nucleo di opere inedite esposte per la prima volta a Napoli del fotografo milanese, tra i più apprezzati del momento, autore di servizi e copertine per prestigiose riviste tra le quali: Wallpaper, Vogue, Elle, Vanity Fair, Brutus Japan e molte altre.

Premio Giacinto Gigante

Scritto da Luca Murolo Il .

WhatsApp Image 2022 06 30 at 22.10.52 7

Il “quartierino d’autore”, finora conosciuto da pochi amici e appassionati d’arte, in questi giorni vive il suo momento di gloria, ospitando la prima edizione del “Premio Giacinto Gigante”.

Una cartella vi seppellirà

Scritto da Giuseppe Pedersoli Il .

rottamazione cartelle esattoriali

Uno slalom tra scadenze di cartelle, rottamazioni, rateazioni che avrebbe impegnato il miglior Alberto Tomba. Mille paletti per capire come, quando e quanto pagare, se ancora si può pagare, ad Agenzia delle Entrate Riscossione, la ex Equitalia (per non confonderla con l’Agenzia delle Entrate “normale” mi sia consentito di chiamarla, in queste poche righe, col vecchio nome).

Gaeta. Lo Stato Brado una provocazione ben riuscita

Scritto da Harry Di Prisco Il .

WhatsApp Image 2022 05 29 at 18.18.15 5

A Gaeta sulle orme di Cicerone alla ricerca dei piaceri della carne e dei sapori dimenticati dove l’essenza del piacere è rivelata!

La mission creare piatti gustosi nel rispetto di cicli naturali e della tradizione

Nemo propheta in patria” ad indicare la difficoltà delle persone di emergere in ambienti a loro familiari, ritenendo che sia più facile far valere le proprie capacità e qualità lontano dalla propria terra. Per Alessandro Camelio questa massima non è applicabile, Mastro Frollatore italiano è il titolare del ristorante Stato Brado di Gaeta in via Faustina. Alessandro si è deciso al grande passo dopo varie esperienze lontano da casa, per apprendere le tecniche di taglio della carne ma soprattutto la frollatura, imparando a gestire frollature in celle frigorifere sempre più lunghe, di almeno 90 giorni, attraverso la misura del PH delle carni per acquisire morbidezza e sviluppare sapori e profumi.

La stampa della Rivoluzione Francese (seconda parte)

Scritto da Antonio Capotosto Il .

Rivoluzione

Tra il 1790 e il 1791 il panorama della stampa rivoluzionaria si arricchì di alcune testate popolarissime: la ‘Bouche-de-Fer’ di cui era proprietaria e direttrice una giovane e avvenente donna, la signorina Louise Kéralio che sposò poi Robert, legandosi al club dei cordiglieri. La ‘Bouche-de-Fer’ fu il primo giornale a dichiararsi repubblicano subito dopo la fuga di Luigi XIV a Varennes.

Il Pascale di Napoli presenta il nuovo piano triennale di ricerca scientifica. Sempre più giovani donne alla guida dei progetti di ricerca scientifici

Scritto da Elisabetta Di Fraia Il .

Immagine 2022 05 29 175511

La ricerca dell'Istituto nazionale tumori Pascale di Napoli è giovane e soprattutto donna. Di 49 progetti altamente innovativi approvati nel programma triennale di pianificazione delle attività 23 sono stati proposti da giovani ricercatori e di questi 22 vedono come responsabile principale una donna. «Come tutti gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, il Pascale deve dotarsi di un programma di ricerca triennale per pianificare le sue attività.

Il Pio Monte della Misericordia ospita l’esposizione “Il buio è solo l’ombra della luce”, con opere di Giulio Delvè

Scritto da Felicia Trinchese Il .

Il buio è solo lombra della luce

Fino al prossimo 30 luglio il Pio Monte della Misericordia ospiterà l’esposizione intitolata “Il Buio è solo l’ombra della luce”, a cura di Valentina Rippa, riguardo le opere di Giulio Delvè. La mostra si articola all’interno delle varie sale della Quadreria per dare una nuova rilettura dello spazio e una fruizione inedita dell’opera d’arte contemporanea. L’opera principale di questa esposizione, “The tree of possibilites” accoglie i visitatori al piano terra nella Galleria Fronte Strada, un’installazione in rame che suggerisce dieci spunti per una vita migliore diventando così un inno alla pace.

Nera D’Auto da WeSpace

Scritto da Luca Murolo Il .

WhatsApp Image 2022 05 29 at 17.29.15 6

La poliedrica galleria di Vico vasto a Chiaia, questa sera ci propone un’artista nostrana, Nera D’Auto, con l’esposizione “Non c’è il nero nell’arcobaleno”.