fbpx

Port'Alba

Dal nome dello storico mercato dei libri cittadino, uno sguardo sul teatro, la musica, la letteratura e tutto ciò che è cultura, rigorosamente "made in Napoli"

Storia del Regno di Napoli (prima parte)

Scritto da Antonio Capotosto Il . Inserito in Port'Alba

Regno di Napoli

La vittoria ottenuta nel 1266 da Carlo I d'Angiò contro Manfredi segnò, col passaggio dell'Italia meridionale agli Angioini, l'avvio di quel processo di distacco della Sicilia dal continente che dal 1282 si concretizzò nei Vespri Siciliani e nella successiva separazione dell'isola dal regno angioino. Oltre che capitale, Napoli divenne così il centro di gran lunga più importante della nuova entità statale, nell'ambito della cui storia la fase angioina si protrae dal 1266 al 1442.

Storia del Ducato di Napoli (seconda parte)

Scritto da Antonio Capotosto Il . Inserito in Port'Alba

Ducato di Napoli

Marino II (968-977) fu insignito dall'imperatore bizantino del titolo di ''imperiale antipato e patrizio'': ma Sergio III (977-999) nel 981 fu costretto ad aprire la città a Ottone II di Sassonia; Sergio IV (1003-34), incautamente intervenuto nelle vicende del principato di Capua, fu costretto ad abbandonare la città a Pandolfo IV di Capua, favorito forse dagli stessi Napoletani malcontenti di lui.

Storia delle Repubblica Napoletana

Scritto da Antonio Capotosto Il . Inserito in Port'Alba

Napoli capotosto

Governo repubblicano stabilitosi a Napoli nel 1799 a seguito della fuga dalla città di Ferdinando IV (avvenuta il 23 dicembre 1798) e dall'assalto vittoriosamente condotto dai francesi del generale Championnet contro la città tra il 21 e il 23 gennaio dell'anno dopo.

Peso e misura della fragile carta: Domenica Iovinella, docet.

Scritto da Rita Felerico Il . Inserito in Port'Alba

nicca 1

Usare quotidianamente dei materiali come la carta, usufruire della sua semplice capacità funzionale in molte quotidiane circostanze è per tutti noi del tutto normale; ma la carta - come tanti altri materiali così detti ‘poveri’ - è un ‘bene comune’ ricco e pieno di sorprese, tanto da riconsiderarne seriamente e con sensibilità ecologica la carica eversiva e alternativa. La sua lavorazione, pensata essenzialmente sotto il profilo commerciale, ha invece molti aspetti spesso non ben memorizzati, che rivelano possibilità ben più ampie di produzione e di mercato. Per ‘caso’ ho incontrato Domenica Iovinella, la quale me ne ha fatto riscoprire il valore.

Cappella Sansevero: le visite guidate gratuite per in non udenti

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Port'Alba

ciampa san severo

La Cappella Sansevero ha organizzato delle visite guidate gratuite per i non udenti qualora questi volessero visitare il suddetto museo, sito in Via Francesco de Sanctis. Questa iniziativa rientra nel programma di visite Sansevero in LIS che viene svolto in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi (ENS), la Sezione Provinciale di Napoli e l’Associazione Progetto Museo.

Il Diritto alla Felicità: Maggio dei Monumenti 2019

Scritto da Vittoria Ziviello Il . Inserito in Port'Alba

maggio monumenti napoli 1

La XXV edizione napoletana del Maggio dei monumenti si apre con una tematica particolarmente importante per la cultura partenopea. Infatti, in occasione del 220esimo anniversario dei moti rivoluzionari del 1799, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli ha deciso di dedicare l’iniziativa di quest’anno al giurista e illuminista Gaetano Filangieri, uno dei massimi promotori del pensiero dell’epoca.