fbpx

L'angolo del libro: "081" di Luca Delgado

Scritto da Serena Venditto Il . Inserito in Letteratura

081 delgado

Nello spazio di un marciapiedi possono esistere due universi destinati a non sfiorarsi mai.
L’universo di Felice, detto il dottore per quell’unico esame sostenuto alla facoltà di medicina tanti, troppi anni prima, senzatetto che vive sui gradini di una chiesa di Piazza Bellini.

Un invisibile, uno come tanti: ha anche lui una storia, un cognome, una famiglia e dei ricordi di bambino, ma non interessano a nessuno, forse neanche più a lui. E l’universo di Elena, splendida e affascinante attrice impegnata nella Fedra di Racine al teatro Bellini: un universo al contrario ben visibile, illuminato ogni sera da una luce tutta per lei e per quelle gambe statuarie, ma non per questo meno sola.
Ma se caso o per intenzione, queste due vita dovessero toccarsi? Felice vede Elena passargli accanto, e senza che lei ricambi lo sguardo, lui sente accendersi una scintilla di vita che credeva bagnata, spenta. E la voglia di vivere, di fare il destino per una volta, lo spingerà ad agire, a riprendersi la sua dignità, a intervenire finalmente; e questo cambierà più di una vita. Perché sono tante le cose che si possono fare senza essere visti. Prima di tutto, cercare di capire il mistero di un cadavere che penzola appeso al soffitto.
081 è un romanzo fluido, intenso e appassionante, non solo una storia d’amore, ma una storia sull’amore e su tutte le sue sfumature, l’amore come cura contro le ferite del mondo, soprattutto quelle causate da indifferenza, ipocrisia e solitudine.
Luca Delgado, classe 1979, insegna lingua e letteratura inglese alle superiori e italiano per stranieri. Ha pubblicato il romanzo "Daniel di Waterford" (Otma, 2009), il saggio di critica letteraria "Dubliners di James Joyce" (Ferraro, 2010), il dramma teatrale "Il Muro di Roma" (Otma, 2011). Si occupa di traduzione teatrale ed ha collaborato con i registi Peter Brook, Peter Sellars e Luca De Fusco. Si occupa di regia teatrale e ha curato di recente la regia di spot pubblicitari. Ha pubblicato, sempre con la casa Editrice Homo scrivens, il romanzo "La terra è blu come un'arancia".

 

081
Luca Delgado
Homo Scrivens, collana dieci, 246 pagine, 12 euro

Disponibile su: