fbpx

Riflessioni: una rassegna dedicata alla narrativa sociale

Scritto da Maddalena Maria Sorbino Il . Inserito in Il Palazzo

Infernapoli 20.01.2021

La Fondazione Campania Welfare, già Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, da anni si impegna con coraggio e dedizione nel promuovere l’assistenza ai minori in stato di grave povertà e in condizioni di abbandono morale e materiale. Punto di partenza e scopo fondamentale sul quale essa si fonda è l’educazione e l’istruzione all’infanzia disagiata mediante una approfondita attività di carattere assistenziale, educativa e sociale, non solo nella provincia di Napoli, ma nell’ambito territoriale dell’intera regione Campania.

In questa settimana, e durante la prossima, nell’ambito della rassegna Tris d’arte, vi sarà uno spazio organizzato dalla Fondazione con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Campania, dedicato interamente alla narrativa sociale: saranno presentati ben quattro volumi che trattano di vari argomenti, quali legalità, inclusione e ambiente.

Si parte con gli appuntamenti di mercoledì 20 gennaio ore 2021 dalle ore 15:00 alle ore 16:30, giorno in cui sarà presentato il volume di Peppe Lanzetta, attore e drammaturgo, “InferNapoli” e venerdì 22 gennaio 2021 dalle ore 15:00 alle ore 16:30, giornata dedicata al volume di Renata Buonaiuto, dottoressa in Pedagogia, “Tutto per amore”.

Il primo libro, InferNapoli, è edito da Garzanti e protagonista indiscusso è un boss, Vincent Profumo, di cui vengono raccontate le vicissitudini accadute durante degli scontri con la mafia cinese. Si tratta di un boss anarchico e sentimentale e di una guerra che sembra toccare i punti più infimi di una città completamente sanguinaria e brutale. Alla presentazione parteciperà l’autore, intervenendo in un commento certamente accattivante quanto il suo libro. Seguiranno poi i saluti della Dott.ssa Patrizia Stasi, Presidente Fondazione Campania Welfare.

Tutto per Amore è edito da Guida Editori ed è un libro da leggere in un sol respiro. La storia racconta di una madre coraggiosa che ha la forza e l’audacia di denunciare suo figlio Mike, fermando in tal modo la sua latitanza. Un gesto non da tutti, che scuote i cuori dei lettori. Il testo racconta di quest’avventura in modo del tutto naturale nutrendo il lettore costantemente. La scrittura dell’autrice fa trasparire chiaramente il dolore del gesto della madre coraggiosa, ma in tal modo appare chiara la stessa speranza che nutre costantemente il desiderio di rivalsa.

Entrambi gli incontri sono organizzati in modalità remoto, tramite meet. Per l’incontro di Mercoledi 20 gennaio 2021, potrete cliccare al linkhttps://meet.google.com/wev-tgap-wxh. Per l’incontro di venerdì 22 gennaio 2021 potrete cliccare al link: meet.google.com/vpt-zbef-qhc