fbpx

Vac 'e Press

Napoli e non solo nell'immediatezza della notizia.

Riflessioni a 360° su quel che succede dentro e fuori i confini nazionali.

Tra arte e spiritualità

Scritto da Marco Cecere Il . Inserito in Vac 'e Press

giugliano cartello

Si elevano da Via dei Tribunale sei pianelle di metallo forato, luci di dentro, nella notte oscura della nostra città che ingoia ogni nuova generazione, ogni nuovo ospite e lo reinventa, grazie alla creatività del sincretismo. L'Avventura di Latta è l'associazione culturale che lavora con i rifugiati su progetti di artigianato, quale appunto questa di “Culture in Volo” curata da Marco Cecere, cui lascio la parola diretta per la sua interessante biografica esperienza:

Legge professionale forense: il rinnovamento tradito?

Scritto da Salvatore Lucignano Il . Inserito in Vac 'e Press

Avvocati- forense

Nel 2012 veniva emanata la legge n. 247, avente ad oggetto il riordino della professione forense. Nel nostro paese vi sono circa 240 mila avvocati iscritti agli albi. Un numero impressionante, che non ha pari al mondo e che, anche per questo, sta vivendo una crisi senza precedenti. Uno dei problemi che la legge 247 intendeva affrontare era proprio quello di trovare risposte al declino della categoria, che ha radici lontane e vede questo corpo sociale intermedio, di straordinaria importanza per la tenuta democratica del paese, andare verso la radicalizzazione di proteste estreme, determinate da gravi disagi lamentati dai suoi appartenenti.

Nuova indagine sulle banche USA padrone delle commodity

Scritto da Mario Lettieri e Paolo Raimondi Il . Inserito in Vac 'e Press

commodity

Le grandi banche sono state pizzicate a speculare alla grande sulle commodity, sulle materie prime, sui cereali e su altri prodotti alimentari. La Commissione d’Indagine del Senato americano, diretta dal democratico Carl Levin e dal repubblicano John McCain, ha pubblicato un dossier di 400 pagine dal titolo “Wall Street bank involvement with physical commodities” per denunciare con dovizia di dettagli come le “too big to fail” stiano manipolando, ovviamente  a loro vantaggio, i mercati delle commodity. Naturalmente tutto ciò con riverberi sui mercati internazionali.

I sedili nobiliari di Napoli

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Vac 'e Press

medioevo

L’avvento dell’età Angioina, nel 1226, determinò per la città di Napoli uno stravolgimento sia sotto il punto di vista sociale e politico per il suo legame sempre più stretto con la classe monarchica e per l’associazione della città con il suo ruolo di capitali e sia sotto il punto di vista urbanistico attraverso la costruzione di edifici civili ed ecclesiastici di considerevole importanza.

Derivati senza controlli

Scritto da Mario Lettieri e Paolo Raimondi Il . Inserito in Vac 'e Press

bank

La Banca dei Regolamenti Internazionali di Basilea ha recentemente pubblicato due studi sui mercati dei derivati otc in cui evidenzia che il loro valore nozionale è salito in sei mesi, dal dicembre 2015 al giugno 2016, da 493 a 544 trilioni di dollari. E’ un’impennata significativa che interrompe la tendenza decrescente iniziata nel 2013, quando la montagna dei derivati aveva raggiunto la vetta di 710 trilioni!

Venti di Guerra

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in Vac 'e Press

Trump1

I tempi cambiano e le denominazioni mutano: il colonialismo è un fenomeno lontano e superato lessicamente, ma è un concetto maledettamente attuale, anche se snaturato dei suoi caratteri fondanti.

Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo con Giulio Tarro

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in Vac 'e Press

tarro autismo

Il 2 Aprile è stata la "Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo" e come tutti gli anni si sono aperte tavole di discussione su un disturbo dilagante. Per l'occasione della Giornata mondiale Montecitorio si è tinto di blu, il colore scelto dall'Onu per sensibilizzare l'opinione pubblica sul disturbo autistico. Stessa cosa è avvenuta alla Mostra d'Oltremare e la Reggia di Caserta.

Scelte post-diploma: a che piano si è fermato l’ascensore sociale?

Scritto da Claudia Coppola Il . Inserito in Vac 'e Press

post diploma

È stato recentemente pubblicato il rapporto dell’indagine AlmaDiploma 2017 sulla condizione occupazionale e formativa dei diplomati italiani. Su un campione di 115.000 diplomati distribuiti su 350 istituti di scuola secondaria, sono state esaminate le scelte compiute in termini di performance accademiche e lavorative a breve e a lungo termine.

Napoli, il popolo che non si piegò mai al re

Scritto da Francesca Ciampa Il . Inserito in Vac 'e Press

icona sergio1

Con l’avvento del Medioevo, la città di Napoli ebbe un ruolo determinante nello scenario politico dell’Italia meridionale: le invasioni normanne, che conquistarono non solo i territori bizantini ma anche quelli longobardi, trovarono nella resistenza napoletana un ostacolo insormontabile.

Uno sguardo al dolore

Scritto da Andrea Bianco Il . Inserito in Vac 'e Press

dolore

Branco di lupi, così li ha definiti il cardinale Sepe
Dolore, fisico e psicologico. Botte stupri e ingiurie, per l’impotente giovane giuglianese.
Nel ventre della parrocchia di San Marco, all’interno di case come le nostre, dal 2014 si sono svolti inquietanti scenari, che hanno visto un gruppo di minorenni violentare abitualmente un compagno di giochi.

Gli idonei al concorso Formez 2010 vengono assunti

Scritto da Gabriele Crispo Il . Inserito in Vac 'e Press

formez

Dopo sette anni dal concorsone Formez sono finalmente iniziate le assunzioni al Comune di Napoli degli idonei al concorso. Assunzioni che avvengono dopo anni e che De Magistris, con paternalismo, adduce alla sua Giunta, omettendo di spiegare al popolo partenopeo che si è arrivati alle assunzioni degli idonei (furono assunti nel 2010 i vincitori) solo grazie allo sblocco del turn over attuato da Gentiloni, proseguendo una linea iniziata già sotto il governo Renzi.

Sulla necessità di superare la legittima difesa

Scritto da Samuele De Giorgio Il . Inserito in Vac 'e Press

parlamento difesa legittima

Torna, di tanto in tanto, alla ribalta tra le notizie di cronaca il dibattito sulla necessità di una rivisitazione della disciplina giuridica della legittima difesa. Sennonché, molto spesso, casi ritenuti dai media del tutto simili han ben poco in comune, se non il clamore suscitato nel popolo.